Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 29 Novembre - ore 21.01

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ecco come si vedrà il campo dai distinti dopo il taglio delle barriere

Finiti i lavori per riprofilare il divisorio tra la gli spalti ed il terreno di gioco. Tre delle quattro torri faro hanno già i nuovi proiettori, presto i collaudi per il nuovo impianto di illuminazione.

colpo d'occhio

La Spezia - Il colpo d'occhio è solo da immaginare per adesso. E purtroppo lo sarà ancora per qualche mese, visto l'andamento della pandemia in Italia che obbliga a svuotare gli stadi. Però l'effetto di uno stadio senza barriere, anche senza calciatori e tifosi, è davvero qualcosa di particolare. Il settore distinti del Picco sarà dunque il primo con un diaframma minimo tra spalti e campo come vogliono le più moderne realizzazioni.
Smontate le paratie in plexiglass negli scorsi giorni, la ditta Feral di Ceparana ha provveduto ad accomodare i pali in metallo che le sorreggevano, saldando nella parte superiore il profilo della nuova cornice. Lavoro portato a termine a tempo di record dall'azienda di Cerri, che ha in passato curato opere importanti in città come la facciata della nuova sede Termomeccanica.

Lo spazio vuoto, di altezza circa 120 centimetri, sarà riempito con le nuove paratie. Decisamente meno invadenti all'occhio delle telecamere di Sky e DAZN. Ma anche a quelli dei tifosi, che lamentavano il fatto non fosse in pratica possibile vedere la partita dalle file di seggiolini più basse (che rimanevano spesso invendute anche per questo). Sono destinati a tornare al loro posto i cartelloni pubblicitari, alti un metro e quindi quasi impercettibili vista la posizione rialzata degli spalti.
Finito anche il montaggio dei gruppi illuminanti su tre delle quattro torri faro. Si lavora all'ultima, quella lato Curva Ferrovia direzione mare. Seguiranno prove e collaudi, ma la tabella di marcia sembra procedere spedita per il traguardo del 5 dicembre, giorno di Spezia-Lazio. Sarà dunque quello il vero e proprio esordio della città in serie A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News