Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 03 Aprile - ore 21.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ecco Vitale e Di Gaudio: “Qui con fame e umiltà”

Gli ultimi due acquisti invernali alla presentazione ufficiale. L’ala: “Ho detto subito sì per lo stadio e per il direttore”. Il terzino: “Capisci subito che c’è un grande gruppo”.

i colpi del mercato invernale
Ecco Vitale e Di Gaudio: “Qui con fame e umiltà”

La Spezia - “Sono due giocatori forti, ma soprattutto sono stati loro a scegliere lo Spezia. Come società siamo orgogliosi di questo e quindi li abbiamo accolti con grande gioia”. Guido Angelozzi aggiunge solo questo rispetto alla conferenza post Pordenone in cui aveva fatto il punto del mercato. Ecco gli ultimi due acquisti del mercato di gennaio, pronti a dare sostanza ai sogni di una piazza che ora guarda le prestazioni e la classifica e si lustra gli occhi. “Personalmente spero di essere un valore aggiunto di questa squadra - dice Antonio Di Gaudio -. Mi calerò in questa famiglia con le mie caratteristiche e cercando di essere determinante quando chiamato in causa. Io sono una persona positiva, secondo me il gruppo fa la differenza. Il mister ha grande fame di arrivare, noi dovremo essere bravi ad entrare con umiltà in questo progetto. La serie A? Sotto al Benevento se la giocano tutte. Intanto però pensiamo a fare i punti per la salvezza matematica”.

Entrambi parlano di un impatto positivo con lo spogliatoio. “Grazie alla società che ci ha permesso di essere qui innanzitutto - aggiunge Luigi Vitale. C’è un allenatore molto bravo che fa giocare bene la squadra e un gruppo forte. Poi i campionati si giocano preparando ogni partita al cento per cento. Conoscevo già qualche compagno, ma in soli tre giorni capisci che c’è un collante tra tutti . Sì, noi siamo tra i più anziani ma qui anche i giovani hanno qualche campionato alle spalle. Quando ci saranno delle difficoltà, ci metteremo tutti assieme per riuscire a superarle. Credo che sia giusto avere anche dei calciatori d’esperienza in una rosa. A volte un consiglio dato nel modo giusto fa la differenza per un ragazzo giovane. La difesa è giovane, ma piuttosto forte”.
Di Gaudio non gioca dagli scorsi playoff, Vitale ha qualche minuto in serie A in questa prima metà della stagione. “Ho sempre fatto tutti gli allenamenti - dice Di Gaudio, che a Verona era fuori rosa - Come caratteristiche prediligo giocare a sinistra, ma posso giocare anche a destra. Sono un esterno d’attacco veloce, nella mia carriera ho fatto sopratutto parlare il campo”. Anche Vitale è pronto: “Fisicamente sto bene, ma mi manca quel ritmo gara che ti serve per dirti al cento per cento. Io sono un terzino che può fare il quinto o il quarto. C’è voglia di fare bene, partendo da sabato”.

Andrea Bonatti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News