Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Agosto - ore 23.06

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Domani summit con la proprietà, parte il mercato

La dirigenza si riunisce al "Ferdeghini" e Andrissi porta il report dei giocatori messi nel mirino. Vicini Soleri, Forte e Pessina, si chiude per un portiere. Juande può rimanere, Errasti verso la cessione.

Domani summit con la proprietà, parte il mercato

La Spezia - Il "Ferdeghini" si animerà a partire da domani mattina. Nella sala dei trofei prenderanno posto tutti i massimi dirigenti aquilotti per la riunione numero zero, quella dà il via all'operatività del mercato dello Spezia. Il presidente Chisoli, il vice Corradino, l'ad Micheli, il direttore sportivo Andrissi vanno a colloquio con Gabriele Volpi per lo start delle operazioni di mercato, studiate dal nuovo responsabile dell'area tecnica in queste settimane in via di definizione.
Non si parlerà di budget, perché sull'argomento si è già detto tutto, ma si parlerà di ingressi e uscite. Nomi e cognomi, insomma. Entro le prossime tre settimane lo Spezia deve essere al completo per tre quarti, lasciandosi per la fine del mercato la porta aperta a qualche occasione che si dovesse presentare per rinforzare in maniera mirata la truppa di Fabio Gallo.

I più vicini a vestire da subito la maglia bianca solo gli attaccanti Edoardo Soleri (Roma) e Francesco Forte (Inter), ma rimane caldissima anche la pista che porta a Pessina (Milan). Diventa una priorietà anche il portiere, visto che Chichizola, trovata poca fortuna in serie A, è pronto a sbarcare in un campionato estero di massima serie. Scartati i profili troppo giovani e quelli troppo vecchi, lo Spezia è pronto a chiudere per un 28enne con esperienza. Tutto fa pensare a Seculin (Chievo), ma un pensiero sarebbe stato fatto anche su Ujkani (Genoa).

Sul capitolo cessioni, in questo caso sarà lo Spezia stesso a chiedere celerità a quegli elementi che hanno espresso il desiderio di andare a provare una nuova esperienza. Piccolo al Parma e Migliore al Chievo sono più di voci, ma ancora nessuna proposta è arrivata sul tavolo del club di Via Melara. Sempre più lontano dal golfo Errasti, per cui il suo procuratore sta lavorando in patria per trovare una sistemazione. Diverso il discorso per Juande, che invece si candida a tornare al centro del gioco dello Spezia in cerca di un metronomo di centrocampo.
Domani sarà anche il giorno per affonare il colpo sui rinnovi. Nahuel Valentini rimane in cima alla lista di coloro i quali si vorrebbero trattenere, rimarrà anche Sciaudone. Si affronterà anche il discorso Granoche, il cui procuratore si è mosso in questi giorni per trovare un club disposto a offrirgli un biennale trovando, a quanto pare, molto ascolto. Ma nessuna richiesta è mai arrivata allo Spezia.

Da valutare poi la posizione dei tanti giovani in ritorno dai prestiti: da Acampora a Bastoni, da Ciurria a Cisotti e fino ad Awua. Molti di loro hanno mercato in Lega Pro e potrebbero andare a farsi le ossa. Per Okereke, fino a poco tempo fa indiziato di cessione temporanea, si apre invece una porta per la permanenza se giocherà bene le proprie carte in ritiro. Tutti da scoprire invece alcuni elementi come Shekiladze e Gyasi, anche loro saranno sotto osservazione a Pontremoli per capire se potranno essere utili alla causa da subito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure