Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Marzo - ore 23.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Domani Carrarese-Spezia: "Ci vorrà un pizzico di agonismo in più"

Parla mister Pierini: "I ragazzi sono cresciuti molto in fretta"

esordio al viareggio
Domani Carrarese-Spezia: "Ci vorrà un pizzico di agonismo in più"

La Spezia - Alla vigilia dell'esordio aquilotto nella 71a Viareggio Cup, è il tecnico della formazione Primavera, Alessandro Pierini, a fare il punto della situazione sullo stato di forma dei suoi e sulle ambizioni di Figoli e compagni: "Fino ad oggi possiamo tracciare un bilancio positivo, con i ragazzi che sono cresciuti sotto tanti aspetti, maturando velocemente grazie al lavoro quotidiano svolto sempre con grande dedizione; penso a Del Gaudio che è cresciuto tantissimo rispetto ad inizio stagione, oppure a Marianelli e Bellotti, ma in generale tutta la rosa è migliorata ed i margini di crescita sono ancora ampi. Qui ho trovato un progetto importante che deve essere analizzato sul medio/lungo periodo, non c'è la fretta di vincere subito, ma di crescere calciatori e uomini che possano approdare in Prima Squadra e nel calcio che conta".

"Il Torneo di Viareggio? Stiamo bene e siamo pronti ad affrontare una competizione così affascinante, che permette di affrontare alcune tra le migliori realtà internazionali e che offre grande visibilità, motivo in più per cercare di far bene ed andare il più avanti possibile. Il nostro girone? All'esordio ci attende una sfida sentita come quella con la Carrarese, un derby che oltretutto giocheremo a Carrara, pertanto ci sarà anche quel pizzico di agonismo in più che non guasta mai, mentre giovedì ci troveremo ad affrontare uno dei migliori settori giovanili d'Italia come quello del Milan, chiudendo poi contro una realtà estera tutta da scoprire.
Quando si affrontano gare così ravvicinate, bisogna cercare di sfruttare al meglio tutta la rosa a disposizione, in modo da avere sempre energie fresche ed inoltre credo che in queste competizioni l'aspetto mentale possa fare la differenza, perchè il recupero delle forze parte soprattutto dalla testa".

"Quello che vorrei vedere dalla mia squadra è che i ragazzi provino a riproporre in partita quanto fatto in allenamento, dimostrando la propria identità di squadra e proponendo gioco contro qualsiasi avversario.
La favorita del torneo? Difficile dirlo, le variabili sono davvero tante, ma Inter, Fiorentina ed Atalanta sembrano essere davanti a tutte le altre, senza dimenticare il Torino, altra formazione ben attrezzata e che in queste competizioni sa sempre farsi valere".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News