Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 21.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dodici pugili onorano il Memorial Serti, tra il pubblico gli assi Torri, Costa e Bellotti

Dodici pugili onorano il Memorial Serti, tra il pubblico gli assi Torri, Costa e Bellotti

La Spezia - Domenica 17 febbraio si è svolto al Palazzetto Comunale dei Prati di Vezzano Ligure il Memorial Alberto Serti, manifestazione pugilistica voluta e organizzata dalla neo-nata scuola di pugilato Il Club, che ha la sua sede di allenamento proprio nella struttura che ha ospitato l'evento.
Il Club, fondata lo scorso 28 agosto da un gruppo di appassionati spezzini, vede tra i suoi insegnanti Marco Valdettaro, Ilaria Marconcini e Umberto De Rosa, il Presidente è Gaetano Spitale e il vice Presidente il dott. Davide Piccioli.
Ben dodici sono i pugili spezzini saliti sul ring, supportati da un pubblico appassionato e numeroso, un palazzetto gremito come raramente capita di vedere, segno che la noble art, se interpretata dai giusti attori, è ancora capace di fare richiamo
Tra il pubblico, presenti anche alcune bandiere del pugilato spezzino, tra cui Alberto Torri, 37 match da professionista, Remo Costa, 31 i match pro al suo attivo, Armando Bellotti, 16 incontri a torso nudo.
Dopo la presentazione dei pugili vi è stata la consegna di una targa ricordo al figlio di Alberto Serti, Sandro; con lui è salito sul ring, per il giusto tributo al Campione scomparso, anche il fratello di Alberto, Giorgio Serti.
Ricordiamo Alberto Serti come una delle figure mitiche del pugilato spezzino, Campione d’Europa Professionisti e storico insegnante di pugilato per molti anni, certamente ancora nel cuore di tutti quei ragazzi di allora che si sono dedicati a questo difficile e meraviglioso sport.
Sono poi iniziati i match, il primo a salire sul ring è stato l’esordiente, giovanissimo, Leonardo Riccardi (Round Zero Gym), guidato all’angolo dal padre Luca; una partenza fulminea e decisa che ha visto l’arbitro costretto ad interrompere l’incontro, decretando la vittoria prima del limite del ragazzino spezzino.. Complimenti a Leonardo, sostenutissimo dal pubblico presente.
Per il secondo match è salito sul ring il diciassettenne Kenedi Kola (ASD Il Club), opposto al pari età Fasciano della Grifo Boxe Rapallo; dopo un buon inizio Kenedi è calato nel ritmo lasciando spazio all’avversario, match equilibrato ma il verdetto ha dato ragione a Fasciano, che è stato più intraprendente. Kenedi ha sicuramente pagato il fatto di non combattere con frequenza, se vorrà che le sue indubbie doti tecniche possano portarlo alla vittoria, dovrà combattere più frequentemente.
Derby tra Sarzana Ring, con l’atleta Pino Nicholas, e La Spezia Boxe, con Grassi William; due ottimi esordienti, vittoria ai punti per Pino.
Il derby si è poi rinnovato con Martino Davide (Sarzana Ring) e Bassignani Benito (La Spezia Boxe); anche in questo caso vittoria ai punti per il ragazzo di Sarzana Ring, ma, come nel match precedente, l’atleta di La Spezia Boxe ha fornito un’ottima prestazione.
Per la società organizzatrice, ASD Il Club, è poi salito sul ring Fabio Natale, appena passato Elite, che ha affrontato il forte Giulio Ritucci della Sanremo Boxe; tre round molto intensi dove Natale, esprimendo cuore e voglia di vincere, ha mostrato grossi progressi tecnico-tattici che lo hanno portato ad aggiudicarsi il verdetto.
Incontro pari tra Mirko Castrogiovanni (La Spezia Boxe) e Ettore Maffei ( Arti Marziali Savona); Maffei era sulla carta un avversario proibitivo, ma Mirko ha saputo contrastarlo con grande efficacia, mostrando veramente ottime doti
Verdetto di parità anche tra Giulia Baldini (Sarzana Ring) e Sara Stirpe (Rossetto Boxe); un bell’incontro a riprova della qualità raggiunta dal pugilato femminile.
Giulia Felici (Sarzana Ring) e Desiderè Basso (Rossetto Boxe) si sono misurate in un’esibizione che nulla ha avuto da invidiare ad un match ufficiale; anche in questo caso il pubblico ha apprezzato applaudendo a scena aperta.
Altro pareggio tra lo spezzino Giacomo Natale (Boxe Stiava) e Maurizio Orsi (Pugilistica Lucchese); match divertente, tecnico e vibrante.
Venuti Michele (Sestri Levante) è stato sconfitto ai punti dall’ottimo Simone Vona (Rossetto Boxe) e nell’ultimo match uno degli idoli di casa, Cristian Cariola (La Spezia Boxe), ha avuto ragione, forse contro pronostico, del Sanremese Christian Gazzano, un ottimo e quotato pugile Elite.
“Una bella giornata di sport” commenta il tecnico Valdettaro “con un pubblico numeroso, partecipe ed educato, come piacerebbe vedere anche in altri tipi di manifestazioni sportive, atleti che dopo essersi affrontati a viso aperto fanno quello che nel nostro sport non è l’eccezione ma la norma, si abbracciano a dimostrazione di vero rispetto, tecnici che accettano i verdetti con dignità e cultura sportiva, arbitri e giudici preparati; questo è il pugilato, sport olimpico, agonismo e non violenza.
Un doveroso ringraziamento al Comitato Regionale FPI Liguria che sempre, in ogni modo, cerca di aiutare le Società nell’organizzazione di eventi, e agli sponsor che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione: La Casa dell’Avvolgibile di Roffo Jacopo, via XX Settembre 180, La Spezia, Penta Group Service, via Fiume 96, La Spezia, Carrozzeria Pancho, via XX Settembre 183, Carrara, Record Hunter di Giorgio Mangora, via Monfalcone 358F, La Spezia.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News