Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Giugno - ore 14.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Debutto della Canottieri Velocior ai Giochi Nazionali Special Olympics

A Montecatini, evento sportivo e sociale con oltre tremila atleti.

Canottaggio Speciale
Debutto della Canottieri Velocior ai Giochi Nazionali Special Olympics

La Spezia - Per la prima volta nella sua lunga storia la società Canottieri Velocior 1883 parteciperà ai XXXIV Giochi Nazionali Special Olympics che si svolgeranno a Montecatini e Valdinievole dal 4 al 9 giugno, il più grande evento da sempre, con oltre tremila Atleti coinvolti in 19 discipline sportive. La cerimonia di apertura si svolgerà a Montecatini. Martedi 5 i Giochi di Canottaggio ed Indoor Rowing saranno presso il Lago di Roffia (PI) con l’organizzazione logistica della locale Canottieri San Miniato del Presidente Enzo Ademollo, con tutti i Teams Special Olympics presenti.

La SC Velocior parteciperà al gran completo con tutti gli atleti che praticano il Canottaggio e l’Indoor Rowing presso la prestigiosa e gloriosa Società Spezzina con Aurora Maggiani, Virginia Dalcielo, Mara Carrozzo, Gloria Cattani, Federica Granato, Marisa Carrozzo, Luca Sommovigo, Michele Fedi, Giovanni Zanetti, Francesco Nieri, Fabio Battolla, Matteo Figlioli, Luca Tedeschi, Daniele Giacomazzi, Adele Gasparri, Gigi Pich, Pino Cocco, ad accompagnare la squadra spezzina Elisabetta Podestà, Caterina Fulciniti, Paola Bertoli e Chicca Podestà. "Meglio di così non potevamo presentarci per la prima volta ai Giochi Nazionali Special Olympics. – esordisce Elisabetta Podestà che avrà l’onore ed il piacere di essere la capo delegazione. – I ragazzi sono caricatissimi e felici di essere tutti presenti e rivedere vecchi e conoscere nuovi Amici, abbiamo realizzato tra di loro una sincera amicizia che va oltre la pura attività sportiva, ci si confronta tra i famigliari sulle varie tematiche dei nostri figli e la loro costante crescita individuale e di auto stima, non ci nascondiamo i problemi di tutti i giorni ma sicuramente il canottaggio e la struttura dove nostri ragazzi fanno attività insieme ad altri atleti della Velocior ha contribuito ad aiutarli anche nella vita quotidiana. – e conclude Podestà. – non possiamo che non ringraziare di Cuore tutta la società, presidente, dirigenti, tecnici Rebecca Corsoni e Francesco Bernul e i soci che si prendono cura di loro e sono diventati i loro beniamini con i loro sorrisi e la loro gioia di vivere.
Felice e soddisfatto anche il Presidente della Canottieri Velocior Domenico Rollo. "Per noi è un grande onore ed un grande piacere aver ampliato la nostra attività con queste Persone Speciali che danno molto e ci insegnano dei Valori che anche per noi sono da esempio per i nostri ragazzi più piccoli che imparano a conoscere e vivere insieme a loro e sicuramente quando saranno più grandi non avranno nessuna difficoltà ad interagire con persone come loro, una vera scuola di vita e prosegue Rollo. – sicuramente arriveranno i risultati ma quello che più conta per loro e trascorrere questa bellissima settimana con tantissimi eventi e tanta gioia ed emozione per l’orgoglio dei loro famigliari che andranno ad incitarli e fare il tifo per la Canottieri Velocior.

Il portavoce Pino Cocco conclude sorridendo."Questa bellissima avventura è iniziata nel 2008 quando durante i Giochi Nazionali che si svolsero a La Spezia l’anno precedente il tecnico nazionale del Canottaggio Speciale Paolo Ramoni venne nella nostra città con due remergometri per fare l’attività del prova lo Sport e parlando con lui mi disse considerato che siete una città sul mare ed è presente sul territorio la Canottieri Velocior perché non iniziate il Canottaggio Special. Da li ci si apri tutto un mondo ed una nuova esperienza: ringrazio il primo presidente della Canottieri Fabrizio Ferrari che comprese l’importanza del progetto che gli andavamo a presentare e gli altri Ppesidenti, Tonino Bersezio e l’attuale Rollo partimmo con pochi atleti e la Spezia diventò la Capitale Italiana del Canottaggio Speciale. Tantissimi eventi sportivi, facemmo inclusione e conoscere a tutti le bellezze del nostro Territorio e le nostre Tradizioni Remiere, prendemmo parte alla Manifestazione del Palio del Golfo ed alla Marineria, da due anni organizziamo con altre Associazioni la Festa Nazionale “Tutti sulla Stessa Barca”. Tutto questo grazie ad un grande lavoro di squadra coadiuvata dai famigliari che ci supportano ed alle varie Associazioni che ci aiutano nelle trasferte dandoci il Pulmino. Abbiamo fatto molto in questi dieci anni ma non vogliamo assolutamente fermarci qui per continuare a fare Cultura nella Società civile con le Istituzioni Civili e Militari dove il canottaggio e lo Sportpertutti deve essere e sarà sempre uno Strumento e non il fine ed ora tutti sulla stessa barca ad allenarci con divertimento".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News