Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Ottobre - ore 14.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

De Francesco è il cervello, Gyasi danza sul filo del fuorigioco

Piace lo Spezia verticale di Marino. Okereke centravanti tra tre marcatori, De Col e le sue scorribande.

De Francesco è il cervello, Gyasi danza sul filo del fuorigioco

La Spezia - Lamanna 6 - Subito sul pezzo quando esce per stoppare Di Massimo lanciato in porta, i presupposti di una partita d’azione non si concretizzano poi perché non vede più nessuno se non nell’azione del gol.

De Col 6,5 - Quando la piazza in mezzo con il tempo giusto arriva l’anticipo su Okereke. Una sola sbavatura nel finale quando si fa aggirare, ma in novanta minuti ha più motivi per stare nella metà campo altrui che nella propria.

Terzi 6 - Avversario a dir poco prudente, ha tanto spazio per portare il pallone visto che dietro si respira. Non mancano le sbavature, ma la gestione del pallone è come sempre sicura

Erlic 6 - Diligente fino alla fine, poi prezioso quando allunga le gambe per intercettare due filtranti che potevano portare grattacapi.

Augello 6 - Sono timide le fasce di Magi, ma la mancina che forma con Mora non è ad alto tasso tecnico. Bella però l’imbeccata per Gyasi che è oltre di poco poco.

Bartolomei 7 - Forza fisica, ma anche la voglia di giocare il pallone. Se gli lasciano spazio ha un tiro potente e preciso, ci prova due volte a farlo rimbalzare lì e la seconda trova il gol partita.

De Francesco 6,5 - La profezia di vederlo regista è di Gallo, la decisione di mettercelo davvero però è di Marino. Parte da lui il meglio dello Spezia, compreso il gol del vantaggio. Una stagione per scoprirlo davvero.

Mora 6 - Un po’ confusionario nei primi minuti, poi inizia a carburare. Se vince il contrasto di esalta e trascina, ma a ridosso della difesa fa passare il pallone del pareggio.

Pierini 6 - Per la prima volta titolare da professionista, prende presto confidenza e indovina la mossa che lo smarca in area per il gol. Bello il tiro, preciso e potente.

Okereke 6,5 - Due reti in due minuti, ma la bandierina è alta. Prova a fare la sponda di prima, si muove tanto per suggerire il passaggio. Contando che è solo tra tre centrali, niente male.

Gyasi 6,5 - Gioca sulla linea del fuorigioco per ispirare il passaggio nello spazio, un tipo di giocatore che manca da due anni in aquilotto. Trova il momento per mettere il compagno in rete con intelligenza.

All. Pasquale Marino 7 - Si vede già la sua mano e non è poco contando che il gruppo che ha allenato è quasi del tutto ereditato da passate gestioni. Lo Spezia è propositivo, diverte e non gioca con timore al di là del valore dell’avversario. Il suo è un nome che crea aspettative, la curva oggi lo ha applaudito all’uscita dal campo. C’è tanta voglia di divertirsi al “Picco”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News