Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Agosto - ore 15.43

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

De Canio punge: "Spezia classifica inferiore al potenziale"

Il tecnco dell'ultima in classifica tenta di mettere pressione allo Spezia.

De Canio punge: "Spezia classifica inferiore al potenziale"

La Spezia - "Ogni allenamento vedo voglia di imparare da parte dei miei giocatori, chiaro che una vittoria poi ti da quella convinzione che ti fa lavorare sempre meglio". Luigi De Canio cerca un miracolo sportivo, quello di salvare una Ternana oggi ultima in classifica. Buone le partite giocate nell'ultimo mese, preziosissima la vittoria contro la Cremonese dello scorso turno. "Eravamo in difetti di centimetri contro di loro, in mezzo al campo mi serve chi corra negli spazi. Per questo ho messo Vitiello a centrocampo, perché voglio che tutti siano pronti alla bisogna anche a giocare in situazioni di emergenza. Nessuno mi deve venire a dire: non sapevo cosa fare".

Al "Picco" potrebbe andare in scena un po' di turnover. Di certo ci sarà da sostituire Paolucci. "Il concetto di squadra passa anche dalla competizione interna. Chi gioca sempre o chi si sente sempre una riserva rischia di appiattirsi. Io osservo tutti e parlo tutti, esortandoli a mettermi in difficoltà. Il 4-3-2-1? Sì, al momento è il modulo che ci valorizza di più. Ma non sono un fanatico dei numeri. Mettiamo ogni individuo nelle condizioni di offrire il miglior rendimento possibile". De Canio sta tentando di cambiare volto anche dal punto di vista emotivo. "Stiamo cercando di mettere campo anche un po' di gioia".

"Lo Spezia è un avversario con una buona intelaiatura di basi, con giocatori esperti e anche un po' di qualità nei giovani. Probabilmente ha una classifica inferiore al suo potenziale, non so perché abbia reso meno. In squadra si sono sempre esaltati, però bene o male credo che le squadra si assomiglino tutte a parte Frosinone, Empoli, Palermo e Bari, le altre di equivalgono. Se penso che contro il Venezia abbiamo subito un paio di tiri solo quando cercavamo il pareggio. Questo la dice lunga. Mora o Maggiore? Non è ininfluente come scelta perché un mancino che gioca a destra può rientrare e provare a tirare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News