Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Gennaio - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dall'inferno al paradiso, Cestistica spezzina in rimonta su Livorno

Dall'inferno al paradiso, Cestistica spezzina in rimonta su Livorno

La Spezia - Vittoria soffertissima per la Crédit Agricole, che riesce a portare a casa due punti preziosissimi per la classifica nonostante la partenza da incubo. Sì, letteralmente da incubo, perché dopo lo 0-10 a freddo le bianconere erano crollate anche a -16 nella prima parte di gara (4-20 e canestro di Guilavogui) e sono rimaste sotto nel punteggio per oltre 30 minuti. La svolta alla gara ha cominciato a darla, ad inizio ripresa, Lana Packovski che, con le sue giocate su entrambi i lati del campo, è stata d'ispirazione per le compagne. Una volta trovato ritmo soprattutto in difesa, le spezzine son riuscite a ripetersi anche in fase offensiva, attaccando con maggiore fluidità ed efficacia. Il primo vantaggio è arrivato nell'ultimo quarto con un canestro di Hernandez (51-49), in chiusura di un parziale di 8-0 di matrice bianconera. Da qui comincia un botta e risposta tra le due compagini, ma ormai l’inerzia è totalmente dalla parte della Cestistica, che va sul +5 (61-56) con una tripla di Templari (17 punti per lei assieme a Packovski) e poi controlla la rimonta labronica, grazie anche ai tiri liberi. Un'altra tripla da parte di Templari indirizza definitivamente la gara verso la Crédit Agricole (67-59). Al PalaMariotti finisce 69-61 per la Cestistica, che può tirare dunque un sospiro di sollievo dopo lo spavento iniziale. Adesso sono 10 i punti in classifica con una partita da recuperare. Sabato prossimo le bianconere saranno ospiti del Nico Basket Ponte Buggianese.

CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA 69-61 JOLLY ACLI LIVORNO (14-22, 22-34, 43-46)

LA SPEZIA: Packovski 17, Templari 17, Hernandez 11, Moretti ne, Tosi 4, Mori 2, Della Margherita 2, Linguaglossa 2, Giuseppone 2, Meriggi ne, Guzzoni ne, Sarni 14. ALL: Corsolini.

LIVORNO: Degiovanni 14, Cirillo ne, Ceccarini 4, Patanè 6, Simonetti, Orsini 13, Poletti, Guilavogui 10, 3, Sassetti ne, Evangelista. ALL: Pistolesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News