Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 14.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dal minutaggio under in arrivo un milione di euro

Il centrocampo dei giovani Pessina, Maggiore e Vignali spinge lo Spezia nel conto dell'utilizzo dei giovani. A fine anno ci saranno 19 milioni di euro da spartirsi tra tutti i club cadetti.

Dal minutaggio under in arrivo un milione di euro

La Spezia - E' Matteo Pessina l'under 21 con il minutaggio più alto di tutta la serie B. Al termine del girone d'andata nessuno tra i suoi coetanei è rimasto in campo quanto l'atalantino, schierato in 19 partite su 21 e mai sostituito da Fabio Gallo. Una colonna dello Spezia edizione 2017/18 e uno dei giovani più in vista di tutto il torneo. Per Via Melara la soddisfazione non è solo tecnica, perché i suoi 1710 minuti di campionato pesano sul conto del minutaggio che a fine anno determina l'assegno destinato ai club più attenti a lanciare giovani con continuità.
Con metà stagione alle spalle i bianchi hanno abbondantemente sfondato quota 4mila minuti.

Un dato costruito a centrocampo, perché accanto a Pessina ha macinato partite anche Giulio Maggiore, in campo nello stesso numero di match per un totale 1.291 minuti giocati, e Luca Vignali che ha chiuso il girone a quota 1.239. Se Pessina è in prestito, e il suo minutaggio contribuisce quindi al 75 per cento, quello dei due spezzini è invece conteggiato appieno in quanto elementi di proprietà. Tra gli under 21 di proprietà in campo sono scesi anche Saloni (314 minuti) e Okereke (224 minuti). Ci sono poi i 771 minuti dell'under 22 Pietro Ceccaroni (578 minuti in conto minutaggio) e tra gli under 23 i vari Acampora (385 minuti reali, 193 per il minutaggio) e Augello (191 e 95). Al conto contribuiscono per una piccola parte anche i romanisti Soleri e Calabresi.
A fine anno ci saranno 19 milioni di euro che la Lega B distribuirà tra le ventidue società cadette in percentuale a seconda di questo minutaggio. Se, in via del tutto teorica, ognuna ottenesse una quota uguale nelle casse del "Ferdeghini" entrerebbero circa 860mila euro. Con le proiezioni attuali potrebbero alla fine della stagione avvicinarsi a un milione di euro il contributo destinato allo Spezia Calcio. In pratica quasi un quinto del monte ingaggi attuale sarebbe garantito dall'utilizzo dei giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News