Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 12.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Da Cruz strappa la difesa amaranto, Pierini ha una gamba strepitosa

Maggiore non sbaglia mai le partite importanti. Terzi e Crivello tramettono sicurezza. Vignali impreciso.

Le pagelle
Da Cruz strappa la difesa amaranto, Pierini ha una gamba strepitosa

La Spezia - Lamanna 6,5 - Insidiosa la punizione di Diamanti che poteva riaprire la partita e che lui respinge all’angolino destro.

Vignali 5,5 - Rincula un po’ troppo sulle avanzate di Fazzi che riesce spesso a mettere il pallone dentro l’area.

Terzi 7 - Piazza la gamba sul tiro da fuori, poi è un set di anticipi che quasi te li fa sembrare roba facile.

Crivello 7 - Addomestica Raicevic al primo filtrante e già si guadagna un mezzo punto. Deciso e preciso, non sbaglia mai.

Augello 6,5 - Che spettacolo vederlo lanciarsi il pallone in avanti e recuperarlo con quella falcata devastante.

Bartolomei 6,5 - Nel primo tempo è l’architrave del centrocampo, capace di recuperare cento palloni.

Ricci 6,5 - Molto presente in fase di interdizione, soprattutto nel secondo tempo.

Maggiore 7 - E’ il giovane veterano che non sbaglia mai le partite che contano (dal 32’st Mora 7 - Entra con in testa uno schema e nel piede il secondo gol consecutivo al Picco)

Gyasi sv - La sua partita dura meno di un minuto (dal 3’pt Da Cruz 7 - Vola come una farfalla e punge come un’ape, con quel passo che strappa la difesa del Livorno)

Okereke 6,5 - Se avesse più cattiveria in area sarebbe in serie A, però intanto è sempre nel posto giusto quando serve.

Bidaoui 6,5 - Accelerazioni brucianti e quel pallone sempre inchiodato ai piedi finché un dolore non lo obbliga a uscire (dal 10’st Pierini 7 - Ha una gamba pazzesca in questo periodo e segna il suo quinto gol)

All. Pasquale Marino 7 - Questa volta l'inizio dello Spezia è di quelli che convincono, anche a fronte del ko di Gyasi dopo 40 secondi scarsi. Anzi, l'ingresso di Da Cruz si rivela subito un fattore decisivo perché sulla destra si riesce a replicare la capacità di penetrazione che Bidaoui assicura a sinistra. E' azzeccata la scelta di Okereke, che già all'andata seminò il panico contro la difesa livornese, nel ruolo di centravanti così come c'è un timing perfetto nel rientro di Maggiore e nell'ingresso di Pierini e Mora.
Lo Spezia, grazie al palleggio e alla capacità di far valere il maggior tasso tecnico, non soffre il folto centrocampo di Breda e trova poi sulle fasce lo spazio per lanciare i corridori. Con un po' più di precisione la partita poteva essere chiusa anche prima. Novanta minuti e passa che hanno divertito e che ridimensionano i due ko contro Verona e Carpi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News