Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 21.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Da Cruz balla (troppo) da solo, Maggiore lascia a casa il genio

Vignali e Gyasi volenterosi, Capradossi si perde Iemmello e Bartolomei appare stanco.

le pagelle
Da Cruz balla (troppo) da solo, Maggiore lascia a casa il genio

La Spezia - Lamanna 6 - Attenuto su Deli dal cuore dell'area, per il reto non deve in pratica mai intervenire perché il Foggia si presenta a lui solo nell'azione del gol.

Vignali 6 - Prima da capitano. Attento alla fascia su cui il Foggia schiera la qualità di Kragl, gioca una partita matura.

Capradossi 5,5 - In area il peso degli avversari si sente solo quando entra Iemmello, che riesce a sbucargli alle spalle e infilare il pallone in porta.

Ligi 6 - Nessun problema su Mazzeo, che spesso riesce ad anticipare già sulla trequarti, per poco non segna un gol fortunoso.

Crivello 5,5 - Gestisce le forze dopo quella botta presa a inizio partita, alla fine però Gerbo lo salta e ispira il gol del Foggia.

Bartolomei 5,5 - Meno impetuoso del solito, forse un po' stanco dalle fatiche di martedì sera, si rifà mettendo in area qualche pallone velenoso.

Ricci 6 - L'ammonizione precoce lo condiziona un po' ma di più lo scarso dinamismo delle due mezzali che non lo aiutano nel liberarsi del rigore (40'st Galabinov sv)

Maggiore 5 - Manca l'inventiva del miglior Maggiore questo pomeriggio, quella capacità di vedere la giocata in anticipo che l'ha imposto negli ultimi due anni (dal 4'st De Francesco - sv)

Gyasi 6 – Positivo il rientro dal primo minuto, come sempre volenteroso nell'aiutare la squadra e alla fine ispiratore delle migliori cose in avanti (dal 31'st Pierini sv)

Okereke 6 - E' regolare il gol che gli viene negato in una partita in cui è comunque lasciato troppo solo dai compagni.

Da Cruz 5 - Spreca il grosso delle sue energie incaponendosi a tenere il pallone tra i piedi quando potrebbe alzare la testa e cercare un compagno con maggiore tempestività.

All. Pasquale Marino 6,5 - Il Foggia è subito dai primi minuti imbrigliato dall'ordinata disposizione dello Spezia. Non sembra mai poter fare veramente male e sarà di fatto così fino a fine partita. Il piano di Marino di sfruttare il contropiede sembra poter funzionare ma si scontra con la scarsa verve di Da Cruz e Maggiore, che sulla sinistra combinano poco non riuscendo mai a velocizzare la manovra. La differenza però la fanno gli episodi, perché allo Spezia vengono negati nell'ordine: un gol regolare di Okereke che è in linea con gli avversari e un rigore netto con un braccio largo di Martinelli che interrompe la traiettoria di un tiro potente di Da Cruz al limite dell'area piccola. In mezzo c'è il gol di Iemmello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News