Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Agosto - ore 19.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Corradino in consiglio federale. Chi non paga gli stipendi penalizzato di due punti

La serie B partirà il prossimo 26 agosto, fra due mesi esatti.

Corradino in consiglio federale. Chi non paga gli stipendi penalizzato di due punti

La Spezia - Consiglio federale molto intenso ieri in Figc. Il presidente Tavecchio ha aperto i lavori alle 13 alla presenza dei consiglieri: Gravina e Abete per la Lega Pro; Sibilia, Bacchetta, Cosentino, Caridi, Rungger e Montemurro per la Lega Nazionale Dilettanti; Tommasi, Calcagno e Perrotta in rappresentanza dei calciatori; Ulivieri e Perdomi in appresentanza degli allenatori; il presidente del Settore Tecnico Rivera; il presidente del Settore Giovanile e Scolastico Tisci; il direttore generale della FIGC Uva; il segretario federale Di Sebastiano, il membro UEFA nel xonsiglio della FIFA Christillin. Invitato al consiglio, in qualità di uditore, anche il vice presidente della Lega cadetta, Andrea Corradino.  

Il presidente federale ha aperto i lavori invitando i consiglieri ad osservare un minuto di raccoglimento per ricordare Fabio Bresci, già vice presidente della Lega Nazionale Dilettanti e presidente del Comitato Regionale Toscana per quasi 20 anni. Tavecchio, inoltre, ha relazionato sull’attività istituzionale dell’ultimo mese esprimendo particolare soddisfazione per l’esito del primo torneo riservato a persone con disabilità psichiche e mentali denominato Quarta
Categoria. Nella sua informativa, il Direttore generale Uva ha relazionato circa il buon esito della terza edizione di progetto Rete!, il programma del settore giovanile e scolastico finalizzato a promuovere e favorire l’interazione e i processi di inclusione sociale ed interculturale in collaborazione con gli SPRAR (Sistema di Protezione per i Richiedenti Asilo e Rifugiati). Uva ha aggiornato i consiglieri anche sullo stato di avanzamento del progetto ‘Il Calcio aiuta’ per il sostegno delle società calcistiche delle zone colpite dal sisma del 2016, annunciando che dalla prossima settimana inizieranno i primi stanziamenti per le 77 società censite (26 in Abruzzo, 2 nel Lazio, 36 nella Marche e 13 in Umbria). Inoltre ha illustrato il programma delle attività previste con Hackathon el calcio italiano, l’evento che la FIGC realizzerà il prossimo ottobre a Trento in collaborazione con l’Università e la Provincia autonoma, che consiste in una maratona per hacker virtuosi con l’obiettivo di ideare tecnologie e software legati al calcio, in particolare indirizzati sul rapporto con i tesserati FIGC e sulla match analysis. Il Direttore Generale ha poi comunicato che, nell’ambito degli UEFA Grassroots Week Awards 2017 celebrati a Cardiff dal Comitato Esecutivo, alla FIGC è stato riconosciuto il primo premio tra i best Grassroots projects per ‘GiocoCalciando’, programma educativo e promozionale sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico in collaborazione con il MIUR che ha coinvolto 60 mila studenti della scuola primaria. Uva, infine, ha presentato la relazione sull’attività di Internal Auditing riferita al 2016 ed ha annunciato per il prossimo 6 ottobre, in occasione delle attività promozionali della gara di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA 2018
Italia – FYR Macedonia, la cerimonia di consegna del Premio Nazionale Letteratura del Calcio ‘Antonio Ghirelli’. 
 
Il Consiglio ha approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2016, illustrato nel dettaglio dal direttore generale Michele Uva, che presenta un risultato positivo di esercizio pari a 5,9 milioni di euro. L’attività di controllo effettuata sui budget dei diversi centri di costo e lo sviluppo di una politica di valorizzazione delle potenzialità commerciali della Figc, hanno permesso di ottenere risultati eccellenti. Il Valore della Produzione registra un incremento di 18,6 milioni di euro, legato, in via prevalente, al posizionamento della Nazionale A al Campionato Europeo UEFA 2016, all’organizzazione delle due finali di UEFA Champions League maschile e femminile e agli introiti riferiti alle quote degli associati con particolare riferimento alle sanzioni degli organi della giustizia sportiva. Gli impatti dell’attività internazionale legata al Campionato Europeo 2016 e alle due finali di Champions hanno manifestato i loro effetti anche per quanto riguarda i costi di produzione. In particolare, il bilancio 2016 presenta un Valore della produzione pari a 174,1 milioni di euro, Costi per l’Attività Sportiva pari a 105,1 milioni di euro, Costi di funzionamento pari a 34,8 milioni di euro, determinando il valore del MOL (Margine Operativo Lordo) in 34,2 milioni di euro rispetto ai 24,3
del 2015. Il Risultato Operativo e il Risultato Ante Imposte sono pari a 21,1 milioni di euro rispetto ai 17 milioni di euro dell’esercizio 2015. Gli indicatori sopra esposti rappresentano i dati migliori registrati, in assoluto, dal 2004, primo anno utile per una comparazione omogenea dei dati. Tenendo conto di quanto sopra, delle imposte di periodo pari a 15,2 milioni di euro influenzate dal significativo aumento del risultato della gestione commerciale, che registra un incremento del reddito imponibile di circa 6,3 milioni di euro, il Risultato di Esercizio 2016 è pari a 5,9 milioni di
euro. Dal punto di vista patrimoniale, si evidenzia un Patrimonio netto in crescita che si attesta su 46,8 milioni di euro, con un incremento dell’Attivo circolante di circa 17 milioni di euro e un decremento dei Debiti (al netto degli acconti) di circa 8,5 milioni di euro.

Su proposta del Presidente Tavecchio, il Consiglio ha votato all’unanimità l’elezione di Vito Tisci quale presidente del Settore Giovanile e Scolastico. Si tratta di una conferma con durata quadriennale che fa seguito a oltre due anni di presidenza conseguenti alle dimissioni nel 2014 di Luca Pancalli. Approvato all’unanimità l’aumento da 1 a 2 punti della penalizzazione in classifica nei campionati professionistici, in caso di mancato o ritardato pagamento degli emolumenti dovuti ai tesserati, delle relative ritenute fiscali e dei contributi previdenziali a partire dalla stagione sportiva 2017/2018. E’ stato approvato all’unanimità il regolamento Lnd per i ripescaggi in Lega Pro relativi alla stagione sportiva 2017/2018 che prevede tre graduatorie distinte: la prima tra le 9 vincenti la finale play off di ciascun girone; la seconda composta dalle perdenti la finale play off di ciascun girone; la terza con le 18 squadre perdenti la prima fase dei play off di ciascun girone.

Il Consiglio Federale ha approvato le date dei campionati nazionali per la prossima stagione così come di seguito riportate: Serie A TIM: inizio 20 agosto e termine 20 maggio; TIM Cup: finale 9 maggio; Supercoppa TIM: 13 agosto; serie B: inizio 26 agosto e termine 18 maggio; serie C: inizio 27 agosto e termine 6 maggio; Coppa Italia Serie C: inizio 6 agosto; serie D: inizio 3 settembre e termine 6 maggio; Coppa Italia Serie D: inizio 20 agosto e finale 20 maggio; serie A Calcio a 5: inizio 23 settembre e termine 28 aprile; serie A femminile: inizio 30 settembre e termine 30 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure