Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 13.26

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Chichizola nel limbo, lo Spezia non chiude la porta

L'argentino ancora a spasso, poche le chance di ottenere un posto da titolare in serie A. Ma la permanenza è quasi impossibile e anche in questo caso l'ingaggio dovrebbe subire un taglio.

Chichizola nel limbo, lo Spezia non chiude la porta

La Spezia - Le possibilità che Leandro Chichizola sia ancora il portiere dello Spezia sono in questo momento poche, è bene dirlo. Ma ogni giorno che passa appare sempre più chiaro che Leandro Chichizola e la serie A potrebbero non incontrarsi questa estate. Nonostante i desideri del giocatore e le sue indiscutibili doti, a 27 anni compiuti il salto non è facile in un Paese calcistico che ogni anno sforna giovanissimi talenti dei guantoni. Meret e Cragno neopromossi dalla serie B, la lunga lista degli eredi di Buffon designati, ovvero i vari Bardi, Leali, Scuffet e Gollini. Tanti sono gli under 21 con cui fare i conti, anche per un portiere calcisticamente maturo come l'argentino. E il ruolo di riserva forse non si addice a protagonista vero come l'ex River Plate.

In questo contesto le maglie numero uno disponibili in serie A sono sempre meno. Per Chichizola rimarrebbero aperte alcune piste estere, ma per adesso solo in campionati di minor appeal rispetto a quello italiano. Da qui nasce la suggestione di una permanenza del ragazzo di San Justo ai piedi della Curva Ferrovia, qualcosa che ovviamente farebbe molto piacere alla tifoseria. La professionalità del giocatore è riconosciuta anche al di fuori del campo, da parte dei piani alti del "Ferdeghini" la stima nei confronti del Chichizola uomo è massima.
Qualcosa che ha mantenuto aperto il canale comunicativo durante gli scorsi mesi, quelli in cui tutti i tentativi di sedersi a un tavolo per parlare di rinnovare il contratto triennale siglato nel 2013 sono andati a vuoto. Si poteva ragionare un anno fa sulla conferma di determinate cifre, quelle importanti percepite da Leo nei suoi anni aquilotti e magari di corrispondere anche un bonus. Oggi un eventuale prolungamento del rapporto non potrebbe che passare, anche in questo caso, da una revisione calmierata dell'ingaggio. La serie A rimarrebbe un obiettivo, ma da guadagnare sul campo a questo punto. Difficile, quasi impossibile, che la cosa vada in porto. Sono diversi i nomi che Gianluca Andrissi, da questa mattina di nuovo attivo a Milano, tiene sott'occhio per quel ruolo fondamentale, alcuni giovani e alcuni d'esperienza. Un sondaggio è stato fatto in queste ore per Rosati del Perugia, ma non sembra la pista principale. Il tempo delle decisioni sta per arrivare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure