Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Agosto - ore 22.39

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Chichizola: "Chiudere la carriera qui? Chi lo sa..."

Dopo l'annata al Las Palmas, il portierone argentino è in città per una rimpatriata. "Immenso affetto per gli spezzini, qua tre anni meravigliosi. Lo Spezia ha fatto una buona stagione. Ho firmato per il Getafe, continuo in Liga".

Chichizola: "Chiudere la carriera qui? Chi lo sa..."

La Spezia - A nessuno è passata inosservata la sua presenza a sorpresa in quel di Follo ieri mattina. Non sarà uno qualunque Leandro Chichizola alla Spezia dopo tre anni e 142 gettoni in maglia aquilotta. L'estate scorsa aveva lasciato il golfo per il Las Palmas, con il quale a breve terminerà il proprio contratto. Qualcuno ha sognato un suo ritorno, ma così sarà perché i tempi di certi ingaggi sono finiti. “Dopo la retrocessione con gli spagnoli – ha detto a CDS il portiere argentino - posso dire di aver già trovato una nuova squadra: è il Getafe, con cui ho firmato un contratto triennale”.
Proseguirà quindi in Spagna la carriera di uno dei portieri più forti che lo Spezia abbia mai avuto, dopo però essersi concesso un piccolo ritorno in quella che sarà sempre casa sua. Del resto, non è un mistero che abbia lontani origini liguri. “Stavo facendo un giro e passavo di qui – scherza – ed è la prima volta che torno qui dopo essermene andato. Mi ha fatto molto piacere ritrovare i miei vecchi compagni e qualche vecchio tifoso. Ho passato in questa terra tre anni meravigliosi, poi l'ambizione di provare qualcosa di un livello superiore mi ha spinto ad andarmene. Provo un enorme affetto per la città e per i tifosi. Un mio ritorno in futuro? Sicuramente non sarebbe folle se dovesse accadere, è difficile prevedere cosa succederà, sopratutto in questo mondo”.

Doveroso chiedergli se e come avesse visto lo Spezia in questa stagione. “Ovviamente ho sempre avuto un occhio di riguardo per la mia vecchia squadra, visto che ci giocano ancora alcuni miei ex compagni – continua il portiere – e devo dire che, nonostante non abbiano raggiunto i play-off, i ragazzi hanno fatto comunque una grande stagione. Cosa penso dei tre portieri che si sono alternati durante l'anno? Non mi piace parlare di chi c'è stato prima o dopo di me, posso solo dire che lo Spezia ha dei portieri forti. E' sicuramente un ruolo particolare in cui si va a momenti e bisogna cogliere quello giusto. Penso che la chiave di tutto sia quella di lavorare al meglio, come del resto lo è in ogni altra cosa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News