Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Novembre - ore 13.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cestistica vittoriosa in terra sarda, quarto successo di fila

Le ragazze di coach Corsolini sono in vetta assieme a Campobasso e Faenza.

A2 femminile
Cestistica vittoriosa in terra sarda, quarto successo di fila

La Spezia - Il 2020 della Crédit Agricole prosegue sulla buona strada: a Selargius arriva un’altra vittoria, la seconda dell’anno, con il Basket San Salvatore sconfitto col punteggio di 56-68. Grande prova balistica della compagine bianconera, che ha tirato col 46% da oltre l’arco, e tra cui spicca il 3/3 della solita magistrale Elisa Templari. Top scorer di giornata è Lana Packovski, a segno con 23 punti e 9/10 dalla lunetta. Questo successo proietta la Cestistica temporaneamente in testa al campionato A2 femminile a quota 24 punti, in attesa delle gare di Campobasso e Faenza.

La partita comincia con Selargius ad aprire e guidare le danze, con Pertile subito protagonista. La Crédit Agricole però è ben organizzata e risponde colpo su colpo alla squadra sarda, chiudendo in vantaggio la prima frazione sul 19-23. Nel secondo periodo il Basket San Salvatore rientra fino al -2 (23-25) con un canestro di Gagliano, poi non si segna più per cinque minuti. In chiusura, dopo il pareggio di Arioli, ecco l’allungo spezzino: un break di 2-8 con le firme di Sarni, Templari e Diene che fa andare le bianconere all’intervallo lungo sul 27-33.

Nella ripresa la partita si mantiene sui binari dell’equilibrio, con la Crédit Agricole che respinge al mittente ogni tentativo di riaggancio da parte di Selargius che, comunque, non molla la presa. A tre minuti dalla fine del terzo quarto ecco arrivare un’importante tripla di Templari, che ridà il +4 (39-43) alla Cestistica dopo che le giallonere erano rientrate fino al -1. Negli istanti conclusivi del periodo Sarni segna per il +7 ma Mataloni concretizza un gioco da tre punti che vale il 44-48 dopo 30’. L’ultimo e decisivo quarto vede le bianconere toccare più volte il +9 e sempre con Packovski, ma Selargius non molla e rientra a cinque lunghezze di distacco con Pertile (53-57). Il finale però è tutto di marca spezzina: il break di 3-11 indirizza la partita sui binari della Crédit Agricole, che può così festeggiare il quarto successo consecutivo.

SAN SALVATORE SELARGIUS 56-68 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (19-23, 27-33, 44-48)

SELARGIUS: Tibè 2, Laccorte 5, Arioli 9, Mataloni 14, Pinna, Gagliano 5, Loddo ne, Bungaite 2, Demetrio Blecic ne, Salvemme ne, Pandori ne, Pertile 19. ALL: Ibba

LA SPEZIA: Diene 10, Packovski 23, Corradino 4, Templari 15, Tosi, Mori, Salvestrini, Meriggi ne, Sarni 10, Olajide 6. ALL: Corsolini

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News