Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Novembre - ore 13.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cestistica da favola, batte Valdarno e punta la vetta solitaria

ora sotto con faenza
Cestistica da favola, batte Valdarno e punta la vetta solitaria

La Spezia - RR RETAIL S.GIOVANNI VALDARNO 57-62 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA
(13-12, 26-34, 39-47)

S.GIOVANNI VALDARNO: Parolai ne, De Pasquale 3, Calamai 5, Bona 13, Cecili 5, Rosellini, Missanelli 15, Manfré 5, Egwho 8, Pieropan 3, Costa.
ALL: Franchini.

LA SPEZIA: Diene 2, Packovski 7, Corradino 2, Templari 22, Moretti ne, Tosi 12, Mori ne, Salvestrini, Sarni 11, Olajide 6.
ALL: Corsolini.

Cronaca
La Crédit Agricole non si ferma, ma continua imperterrita nella sua marcia. A San Giovanni Valdarno arriva per le bianconere un'altra vittoria di prestigio, col punteggio di 57-62, contro un'ottima squadra. Trascinate dal caloroso e numeroso tifo spezzino, le ragazze di coach Corsolini si aggiudicano un match tirato nonostante qualche patema di troppo, per come si era messa la gara. Top scorer di giornata, l'intramontabile Elisa Templari con 22 punti, coadiuvata dai 12 di Arianna Tosi e dagli 11 di Silvia Sarni. Il successo vale il primo posto nel girone sud, in coabitazione con Faenza, vittoriosa con Campobasso.
La partita vede l'RR Retail chiudere in vantaggio il primo quarto per 13-12, con le bianconere che entrano in gara lentamente. Il secondo periodo della Crédit Agricole è eccellente: 22 punti segnati e solo 13 concessi, il che frutta un vantaggio di 8 lunghezze all'intervallo lungo (26-34). Nella ripresa la Cestistica tocca più volte il +13, prima con Sarni e poi con Templari, con quest’ultima che realizza anche il tiro libero del +14 (31-45). Nei dieci minuti finali, però, le bianconere si addormentano, facendosi rimontare da San Giovanni Valdarno, che tocca addirittura il -1 con un canestro di Bona (50-51) e poi, sempre con un libero della stessa Bona, impatta sul 51-51. Nel finale, però, le spezzine ritrovano compattezza e solidità, riuscendo a portare a casa la gara grazie ai liberi di Templari e Packovski.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News