Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Novembre - ore 13.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cestistica battuta nello scontro diretto, Campobasso torna in vetta

Seconda sconfitta stagionale per le ragazze di coach Corsolini.

Sarni forza 16
Cestistica battuta nello scontro diretto, Campobasso torna in vetta

La Spezia - Seconda battuta d’arresto stagionale per la Crédit Agricole La Spezia: Campobasso espugna il PalaMariotti col punteggio di 54-66. Niente da fare per le ragazze di coach Corsolini che, nonostante la gara fosse indirizzata verso la Magnolia già nel terzo quarto, hanno messo in campo tutta le energie a propria disposizione nel tentativo di rimonta. Tre le giocatrici bianconere in doppia cifra: Sarni - miglior realizzatrice del match - con 16 punti, Packovski e Templari con 12. A fare la differenza è stata la maggiore fisicità delle molisane, che hanno pressato le spezzine per tutti i 40 minuti e senza concedere tiri facili alle padrone di casa.
Eppure la Crédit Agricole parte con uno sprint bruciante: un 11-2 costruito con tre triple ed un piazzato dal duo Sarni-Packovski. Poi però comincia effettivamente la gara di Campobasso, che mette a segno un contro-parziale di 0-11 con Masic protagonista (11-13). La Molisana mette così la testa avanti per la prima volta e ci rimarrà anche al termine del primo quarto, chiusosi sul 15-17. Nel secondo periodo la Magnolia prende il largo, arrivando al +10 con Porcu (17-27), ma la Cestistica non molla e rientra sul -5 con Tosi (24-29). In chiusura di frazione, però, arriva il nuovo parziale di Campobasso, che va all’intervallo lungo sul 24-34.
Nella ripresa le ospiti allungano fino al +13, ma le spezzine non demordono e, grazie alle triple di Sarni e Diene più un libero di Packovski, arrivano al -6 (33-39). Campobasso, però, ha il merito di ricacciare indietro le bianconere ogni qualvolta tentino di tornare troppo a contatto: guidata dal capitano Di Gregorio, La Molisana ripristina il vantaggio in doppia cifra (38-49). Il finale vede la Cestistica spendere le ultime energie rimaste ma, purtroppo, inutilmente, con la Magnolia che tocca addirittura il +17. Finisce 54-66, con la Crédit Agricole che cede nuovamente il primato a Campobasso dopo averlo preso in prestito per una giornata, e che si accinge a riposare un altro weekend come da calendario per via dell’esclusione dal campionato dell’Athena Roma.

CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA 54-66 LA MOLISANA CAMPOBASSO (15-17, 24-34, 38-49)

LA SPEZIA: Diene 6, Packovski 12, Corradino, Templari 12, Moretti ne, Tosi 2, Mori, Salvestrini ne, Sarni 16, Olajide 6. ALL: Corsolini.
CAMPOBASSO: Masic 2, Marangoni 8, Porcu 8, Sammartino ne, Di Gregorio 7, Di Costanzo ne, Sanchez 7, Chrysanthidou 6, Bove 7, Mancinelli 11, Amatori ne. ALL: Sabatelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News