Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Agosto - ore 21.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Catellani e il derby del cuore: "Nessuna rivincita, solo ricordi fantastici"

"Tre anni speciali a Spezia: per la piazza, la città e la gente", dice l'ex di lusso della Virtus Entella. "Darò tutto in campo, ma i rapporti non potranno mai cambiare. In futuro voglio tornare a vivere lì".

Catellani e il derby del cuore: `Nessuna rivincita, solo ricordi fantastici`

La Spezia - "Di Spezia mi rimangono solo cose fantastiche, e non ho nessuna voglia di rivincita. Mi ha dato talmente tanto come piazza, come città e come gente che la porterò sempre nel cuore a prescindere dalla maglia che indosserò". Sono parole che è raro sentire con questa schiettezza. Perché c'è il campanile, c'è la classifica, c'è la corsa alla serie A in ballo. Eppure Andrea Catellani non può nascondere un rapporto che va al di là delle presenze in campionato e dei gol fatti, che comunque pochi non sono.
Il lericino di Reggio Emilia ha fatto parte del grande rimescolamento dell'attacco dello Spezia, da cui gli aquilotti non paiono averci guadagnato granché. Tre reti con i chiavaresi per lui, quella contro il Cesena proprio alla Catellani. Dovrebbe fare coppia con Ciccio Caputo al "Picco", uno che Guido Angelozzi avrebbe voluto portare qua nel 2014 e magari fargli fare tandem proprio con il capocannoniere di quella stagione. "Darò il cento per cento in campo, e al fischio finale tornerà tutto come prima. I rapporti non potranno cambiare da parte mia, per me sono stati tre anni speciali in un posto dove ho lasciato il cuore e in futuro tornerò a vivere. Per me tornare là è tornare a casa: so che sarò difficile giocare in quello stadio, ma darò il massimo perché oggi sono in una società che mi dà fiducia".
Un tema nel tema di una partita che potrà condizionare il futuro di entrambe le squadre. "Sarà una sfida molto bella perché siamo appaiati e nelle stesse condizioni. Un'ulteriore tappa verso l'ultima giornata in cui credo che si decideranno i piazzamenti". Nel cuore del tifo spezzino, il suo posto è stato preso da Pablo Granoche, capocannoniere insieme a lui in quell'anno di grazia. "Granoche sta facendo una grande stagione, ma non sottovaluterei Giannetti che sta recuperando e quando sarà al massimo sarà una spina nel fianco. In generale lo Spezia è un'ottima squadra fatta di grandi giocatori, se l'Entella riuscirà a mettere in campo il massimo potrà fare risultato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure