Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Settembre - ore 22.35

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Castori l'uomo nero, cade al "Picco" ogni dieci anni

Il tecnico marchigiano ha battuto lo Spezia quattro volte su cinque negli ultimi incroci. Ma sul campo dei bianchi ha perso nel 1998 con Luciano Filippi e nel 2008 con Antonio Soda.

CORSI E RICORSI
Castori l'uomo nero, cade al "Picco" ogni dieci anni

La Spezia - Un solo sgambetto, di quelli brutti. Una Reggina a dir poco scoraggiata si lasciava rimontare in dieci minuti dallo Spezia di Stroppa, squadra piuttosto imprevedibile in quel periodo. Finì 1-2 con due giocate superlative di Francesco Migliore, che prima aveva cancellato l'errore commesso sul gol di Maicon in avvio con un sinistro all'angolo, e poi servito a Ebagua il colpo della vittoria. A fine partita il presidente Lillo Foti decise di esonerare Fabrizio Castori come aveva fatto un mese prima con Gianluca Atzori per cercare di raddrizzare la barca.

Se la sarà forse legata al dito il tecnico marchigiano, fatto sta che da allora ha lasciato veramente poco allo Spezia ogni volta che lo ha incontrato. Cinque incroci e quattro sconfitte per gli aquilotti, usciti indenni solo con lo 0-0 di Carpi del 2015 che a dire la verità poteva stare anche un po' stretto ai ragazzi di Nenad Bjelica. Poi una sinfonia di vittorie di misura, proprio come ti aspetti dal gioco asciutto ed essenziale di Castori. Aquile battute per 1-0 nelle ultime tre occasioni e per 1-2 al "Picco" nell'anno della cavalcata dei biancorossi verso la serie A. E con non pochi rimpianti, basti pensare alle occasioni da gol mancate a due metri dalla porta da Nenè e compagni nel 2016 prima di farsi trafiggere dall'unico tiro di Lasagna di tutta la partita.

Per ritrovare una vittoria in Viale Fieschi bisogna tornare addirittura all'aprile del 2008 e al gol di Guidetti nel finale di una partita tra disperate. In pratica quei tre punti servirono ai bianchi di Soda ad evitare l'ultimo posto, che lasciarono l'onore proprio ai romagnoli incamminandosi d'altra parte verso il fallimento della società. Gioia effimera, l'ultimo attimo in cui si poteva ancora credere al miracolo sportivo che non sarebbe arrivato
Il dato che farà piacere agli amanti dei numeri e della superstizione è che lo Spezia batte Castori in casa una volta ogni dieci anni, quasi precisi. Nel gennaio del 1998 c'era infatti riuscito Filippi grazie a un'autorete di Pazzi e al raddoppio di Toro Andreini. Era l'ultimo anno del miracolo Tolentino del presidente Ercoli che abbandonava temporaneamente il professionismo.

Reggina-Spezia 1-2

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News