Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Giugno - ore 17.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Caso Palermo, almeno dieci giorni d'incertezza

Nel giro di 48 ore il primo grado di giudizio, per il club siciliano è stata chiesta la retrocessione all'ultimo posto. A seguire l'Appello, con probabile procedura d'urgenza. Praticamente tutta la serie B interessata: sperano Foggia e Perugia.

occhi a roma
Caso Palermo, almeno dieci giorni d'incertezza

La Spezia - La classifica della serie B è ancora provvisoria. Al massimo martedì, più probabilmente già domani, il Tribunale federale si esprimerà in merito alla richiesta di retrocessione formulata nei confronti del Palermo Calcio. Dalle due ore di udienza di venerdì scorso, il club rosanero è uscito con l'ipotesi della pena più severa per la vicenda dei bilanci che la procura ritiene siano stati truccati tra il 2014 e il 2017. Numeri gonfiati per dipingere una situazione finanziaria rosea tale da permettere una fraudolenta iscrizione al campionato durante gli ultimi anni dell'epoca di Maurizio Zamparini, per cui il procuratore Giuseppe Pecoraro ha formulato la richiesta di 5 anni di inibizione. Stessa pena per l'ex presidente del collegio sindacale Anastasio Morosi; due anni per l'ex presidente Giovanni Giammarva. Il Palermo direttamente coinvolto per responsabilità diretta e oggettiva, nessuna penalizzazione come pena subordinata.

I tempi. Sentenza di primo grado tra lunedì 13 e martedì 14 maggio. I legali del club puntano sul difetto di giurisdizione e sulla conseguente improcedibilità del provvedimento, in pratica sostenendo che dovrebbe essere il tribunale amministrativo e non il Tfn il luogo del giudizio. Un'eccezione che farebbe uscire indenne il Palermo e confermerebbe in toto gli esiti del campionato come usciti dall'ultima giornata. Se questa tesi non venisse accolta, la terza in classifica rischia nelle prossime ore di trovarsi all'ultimo posto in classifica, e conseguentemente retrocesso in serie C. In ogni caso ci saranno poi 48 ore per presentare ricorso presso la Corte d'appello federale. Entro giovedì quindi nuove carte e via alla "partita di ritorno".
Per il giudizio d'appello ci potrebbero volere fino a due settimane. Questo sulla carta, perché in verità c'è la necessità di fare presto e dare certezze al resto dei club di serie B. Non a caso all'udienza del 10 maggio era presente come terza parte anche un avvocato nominato dal Benevento, ma pochi giorni prima erano stati nove i club che avevano firmato un esposto per avere risposte in tempi brevi. Si va verso la procedure d'urgenza, come fu l'anno scorso per il Bari, e quindi una parola definitiva dovrebbe arrivare entro la metà della prossima settimana. A quel punto potrebbe bastare spostare in avanti i play-off di una settimana: primo turno tra 24 e 25 maggio e finale attorno al 9 giugno. Molto a ridosso dell'Europeo under 21 e, nel caso dello Spezia, con il terzo turno delle qualificazioni alla Coppa d'Africa under 23 già disputata. Ci dovrebbe essere anche Okereke tra i convocati per la Nigeria.

Accoppiamenti alternativi. Con il Palermo ultimo, solo Brescia e Lecce rimarrebbero sicure del proprio piazzamento a fine campionato. Lo Spezia si ritroverebbe sesto in classifica e accoglierebbe a quel punto il Cittadella al Picco invece di dover giocare il preliminare a Verona. Nell'altro turno preliminare, i gialloblù ospiterebbero il Perugia che si ritroverebbe ottavo. Al turno successivo gli aquilotti avrebbero il Benevento. In coda, il Foggia sarebbe la sfidante della Salernitana ai playout mentre il Venezia festeggerebbe la salvezza.
E se arrivasse una penalizzazione per il Palermo? Per finire sotto lo Spezia dovrebbe subire almeno un -13 e precipitare a quota 50 punti. Finendo peraltro fuori dai playoff solo con un -14. Con un -12 (in pratica tre punti in meno per ognuna delle stagioni contestate), la classifica vedrebbe Spezia, Palermo e Cittadella appaiate a 51 punti. Anche in questo caso gli aquilotti salirebbero traslati alla sesta posizione in virtù della classifica avulsa (due vittorie contro il Citta e due pareggi contro i rosanero), con i siciliani settimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News