Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 22.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Carispezia Termo in A1. Dopo otto anni il ritorno in paradiso | Foto

Domata con qualche patema la Tec-Mar Crema. Dopo un primo quarto perfetto le ragazze di Corsolini sono andate sotto, ma nel terzo e nell'ultimo sono state perfette. Festa sugli spalti gremiti di tifosi.

Carispezia Termo in A1. Dopo otto anni il ritorno in paradiso

La Spezia - CARISPEZIA: Aldrighetti 1, Corradino 3, Alesiani, Reke 16, Ardoino n.e., Costa 14, Granzotto 13, Linguaglossa 6, Tosi n.e., Caldaro, Valente n.e., Reani 5. All.re Marco Corsolini

TEC MAR CREMA: Visigalli n.e., Conti 3, Zagni n.e., Mandelli n.e., Veinberga 9, Caccialanza 13, Parmesani 12, Cerri 7, Donzelli n.e., Maiocchi n.e., Rizzi 5, Bona n.e. All.re Luca Visonti

Il palazzetto di Montepertico è potuto esplodere di gioia, poco dopo le 19.40, quando sul parquet le giocatrici hanno iniziato ad abbracciarsi. Il tabellone segnava 58-49 per le ragazze della Carispezia Termo e i pochi secondi a disposizione non permettevano alle avversarie della Tec-Mar Crema di recuperare lo svantaggio. Dopo otto anni dall'ultima volta la Cestistica Spezzina è ritornata in serie A1, al termine di una stagione dominata nel girone B della A2 e un tris di partite da batticuore in post season contro le lombarde. In gara 3 le spezzine hanno riportato il fattore campo ad avere peso e dopo un match altalenante hanno portato a casa la promozione.
"Oggi abbiamo giocato male, sia noi che loro. Non è stata una bella partita, ma era la terza in pochi giorni e la stanchezza è un fattore che ha inciso molto. Ma dal punto di vista emotivo - ha detto raggiante a fine partita coach Marco Corsolini - quella di stasera è stata una gara incredibile".

L'incontro era iniziato con le bianconere capaci di un parziale di 7-0 nel primo minuto e mezzo di gioco. Un avvio fatto di precisione al tiro e determinazione in difesa, davanti ad almeno duecento spettatori presenti per la gara più importante dell'anno. A cinque minuti dalla fine del primo quarto Carispezia in vantaggio, con le spezzine cariche, meno impaurite rispetto a gara 1, forti della vittoria strappata all'overtime in terra lombarda. Alla fine del primo quarto il tabellone recita 22-13 per le padrone di casa. Ma Crema è squadra di carattere e lo dimostra appena rientrata in campo. Le spezzine commettono falli a ripetizione imponendo il turnover a coach Corsolini: Crema è più aggressiva e recupera punti, portandosi in vantaggio. A 4 minuti dalla fine del primo tempo Crema mette l'ennesima bomba da 3 punti e sale a 29, spingendo il tecnico spezzino a chiamare il secondo time out. La mossa scuote gli animi e al termine della prima metà le bianconere sono in scia: 29-31.

Nel secondo tempo Carispezia recupera e arriva alla parità a quota 38. Poi inizia a riprendere vantaggio, mentre il tifo si fa incandescente. Le ragazze spezzine tirano fuori la grinta e toccano il più 9, chiudendo infine il terzo quarto col punteggio di 47-39. Nell'ultima fase di gioco Spezia e Crema si giocano tutto. Le lombarde cercano di recuperare, ma la difesa di casa è ritornata concentrata e gli spalti danno manforte. La Tec-Mar prova a rientrare con più convinzione e si porta a meno 4, facendo venire i brividi a tutto il palazzetto. Le spezzine non mollano, sono precise dalla linea della carità e difendono con le unghie ogni pallone, ottenendo un parziale di 5-0. Mancano 38 secondi alla fine, sugli spalti c'è aria di festa. A 10 dalla fine Crema infila un libero, il divario scende a 9 punti, ma ormai è incolmabile. Parte l'invasione di campo: adesso è il momento di festeggiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News