Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 14.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Capradossi un veterano, Ricci e Augello non conoscono pausa

Bidaoui spacca la partita, Okereke si sveglia nella ripresa. Galabinov una traversa e poco altro.

LE PAGELLE
Capradossi un veterano, Ricci e Augello non conoscono pausa

La Spezia - Lamanna 5,5 - Si allunga sul tiro di Mazzarani e quella palla rimane lì dove è facile arrivare. Anche oggi la prodezza è rimandata.

De Col 5,5 - La fascia destra è la meno propositiva oggi, non lo si vede quasi mai al cross (28'st Vignali 6 – Entra bene mettendo in difficoltà Mazzarani che viene prontamente sostituito)

Terzi 5,5 – Marcatura larga su Bocalon che si gira e mette in moto l'azione del suo stesso gol.

Capradossi 7 - Anche meglio che a Padova, anticipa Jallow ogni volta che può e disimpegna sempre con grande lucidità. Prezioso anche in avanti nel finale.

Augello 6,5 - Lui scattante, Casasola più fisico. Bella sfida che lo vede destreggiarsi bene nonostante sulla fascia sia in inferiorità.

Bartolomei 5 - Chissà cosa avrà detto all'arbitro, ma di certo era meglio accettare quel giallo senza compromettere la partita di tutti.

Ricci 6,5 – Si è fatto rimpiangere di certo contando la prestazione opaca dell'omologo Di Tacchio. Se quel tiro fosse stato mezzo metro più alto...

Crimi 6,5 - Un virus iniettato nel centrocampo avversario, lo debilita fino a quando non viene sostituto (ma Marino lo voleva davvero?) (33'st Maggiore sv)

Okereke 6 - Lo stop forzato lo restituisce in una versione meno esplosiva del solito, ma cresce nel secondo tempo e merita la sufficienza.

Galabinov 5,5 – Un po' poco quella punizione, contando che nella prima mezz'ora non risulta pervenuto. Anche a lui non hanno fatto bene le ricadute.

Pierini 5,5 - Il dribbling sulla propria trequarti è un regalo alla Salernitana che ci ricorda come sia un esordiente tra i professionisti. (12'st Bidaoui 6,5 – Spacca la partita e per poco non diventa il salvatore della patria)

All. Pasquale Marino 6,5 – La prepara decisamente meglio di Colantuono e lo si capisce dopo soli dieci minuti. Lo Spezia è padrone del campo, viene punito dall'ingenuità di un debuttante in serie B e dall'irruenza di un guerrieri di centrocampo e si ritrova sotto e con l'uomo in meno. E' a quel punto che la superiore organizzazione dei bianchi viene fuori con ancora più limpidezza: un'ora di dominio territoriale in trasferta, una velocità di gioco diversa e automatismi che fanno brillare gli occhi fino alla trequarti. Oltre ci si scontra con la scarsa concretezza degli attaccanti e con la difesa tutta centimetri della Salernitana. Per la classifica saranno più utili i pareggi soporiferi stile Padova, per gli occhi una sconfitta come quella di oggi è comunque uno spettacolo di un altro livello. Lo Spezia gioca bene, lo Spezia non vince. Ma è un progetto di più anni, e se questi sono i progressi dopo cinque mesi...

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News