Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Agosto - ore 12.09

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Capelli un liscio fatale, Mastinu non s'accende

Dal lato di Lopez decine di cross, uno provoca il gol partita. Bene Bolzoni, ma Maggiore solo a tratti. Manfredini para il parabile e De Col presidia la destra.

Capelli un liscio fatale, Mastinu non s'accende

La Spezia - Manfredini 6,5 - Strepitoso su Pol Garcia da due metri, puntuale sul tiro di Brighenti dal limite. Intervenire sul gol non è neanche ipotizzabile secondo le leggi della fisica.

De Col 6,5 - Guardiano attento della sua fascia, sulla quale la Cremonese non riesce quasi mai a operare in velocità. Non a caso i cross arrivano quasi tutti dalla parte opposta. Quando sale lo fa ragionando e senza far correre rischi ai suoi.

Capelli 5,5 - L’unico tiro limpido concesso nel primo tempo è quello di Brighenti da almeno venti metri, negli altri casi è sempre lì incollato all’attaccante a rendergli la vita difficile. Sta per chiudere una partita con lode, la trecentesima tra i pro, e liscia il traversone che Paulinho può mettere in rete.

Giani 6 - Gli scappa Mokulu sul filo del fuorigioco che poi sbaglia da due passi. E’ una delle poche sbavature di una partita comunque buona nonostante tutto. Largo però quel braccio sul cross di Piccolo da sinistra, il rigore ci stava.

Lopez 5 - Il suo è il fianco su cui la Cremonese lavora di più trovando nel secondo tempo anche troppo spazio. Nella ripresa i cross dei padroni di casa sono decine e il lavoro dei centrali diventa massacrante, finché non arriva quello che fa male davvero.

Maggiore 6 - Scalda il grigio pomeriggio padano centrando la traversa, poi non è altrettanto preciso in qualche appoggio che subisce l’urgenza del pressing. Bravo comunque a farsi trovare sempre libero quando gli attaccanti artigliano un lancio lungo. A un certo punto finisce la benzina, eppure il gol del pareggio è regolare.

Bolzoni 6,5 - Anche oggi una partita molto attenta, soprattutto quando Piccolo prova a cercare una trama centrale dove lui spezza tutte le geometrie della Cremonese. Leva dall’area diversi palloni che nel secondo tempo arrivano dalla destra, poi va in riserva ma è sugli esterni che lo Spezia soffre di più.

Pessina 6 - E’ molto spesso lui a portare avanti il pallone, leggendo bene il momento di allentare la pressione. Stop di destro e rilancio di sinistro nella propria area sono gli indici della personalità con cui gioca nonostante la giovane età.

Mastinu 5 - Sembra quasi indolente in certi frangenti in cui il pallone passa di piede in piede tra i compagni, con lui in mezzo ad aspettare senza pretendere. Eppure lo spazio se lo trova abbastanza spesso, ma non ci pianta mai la bandiera che ne reclama il possesso. (36’st Marilungo sv - Lotta per i minuti concessi)

Forte 6 - Tira a occhi chiusi e la (mala)sorte porta il suo tiro da mezzo metro sulla spalla di Garcia Tena, poi quando prova l’acrobazia per poco non gli esce un gol da Holly&Benji. Meriterebbe qualche passaggio sui piedi in più (19’st Ammari 5,5 - Niente di illuminante oggi, la stessa finta ripetuta tre volte)

Granoche 6 - Ottimo il servizio per Maggiore che coglie il legno, poi però deve lavorare sulla trequarti per trovare qualche pallone giocabile. Soffre lo scarso dinamismo odierno di Mastinu e spesso si trova a dover essere lui quello che inventa, ma non è il suo compito (32’st Gilardino sv - Il tempo di provare a mandare in porta Marilungo con il tacco)


All. Fabio Gallo 6 - Dà fiducia all'undici di una settimana fa, che parte bene e poi si dedica a una partita di accorta difesa in verità reggendo bene. Conferma anche Mastinu che a sua volta conferma l'involuzione (contemporanea all'esplosione di Ammari) e perde in efficacia là davanti dove si potrebbe fare di più. Alla fine i cambi non sortiscono l'effetto voluto, ma è anche vero che l'unica alternativa a centrocampo, il reparto che più avrebbe avuto necessità, era Vignali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News