Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Maggio - ore 15.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

CDS LIVE / LA VIRTUS SUONA LA NONA: ANCHE ALCAMO KO (67-60)

CDS LIVE / LA VIRTUS SUONA LA NONA: ANCHE ALCAMO KO (67-60)

La Spezia - VIRTUS SPEZIA-GEA ALCAMO 67-70

VIRTUS SPEZIA: Scopigno 23, Donati 6, Scibelli 6, Canova ne, Gorla 14, Crescenzo 7, Sonaglia, Temnik 8, Baggioli 2, Morselli ne. All. Gioan. Tiri liberi: 18/21.
GEA ALCAMO: Caliendo 17, Magaddino 9, Iuliano, Belfiore 2, Gaglio 8, Skrastina 4, Cucchiara A., Miccio 8, Laffi 12, Cucchiara D. All. Caboni. Tiri liberi: 8/11.
Arbitri: Cresci di Firenze e Castagnaro di Genova.
Parziali: 15-20, 29-27, 49-43.
La Spezia
0-5 iniziale, poi pronta risposta pe ril 5-5 firmato da Scibelli e Donati. Ma è in difesa che non si aiuta: Magaddino firma il 7-12. In attacco anche errori semplici. Esce Temnik, poi sul 9-12 s'infortuna Gorla, tra le proteste della panca spezzina. La Virtus recupera a testa bassa arrivando al 15-16 del 9° ma Miccio trova un'azione da 4 punti (tripla + tiro libero). E' dura.
Gaglio su Crescenzo(che esce per una botta), risponde donati con un'iniziativa personale. Ma nell'1c1 Alcamo, finora, è superiore. Laffi imperversa (17-25) ma l'impressione è che ora Alcamo sudi di più per arrivare al tiro. Diefa spezzina più tosta, si vede. Un paio di palloni recuperati, due conclusioni di Scopigno che rimettono in careggiata la Virtus. Poi anche Temnik: 23-25 al 17°.
Gioan si mette a zona, Alcamo barcolla. La Virtus trova velocità e contropiede con Scopigno: è parità (27-27) al 18°. Ancora Scopigno per il sorpasso, che poi si mangia un altro facile contropiede. Infine Temnik che da sola sotto fallisce incredibilmente sulal sirena un pallone d'oro di Gorla, appena rientrata in campo. Ma va bene così.
Si ricomincia male. Quattro errori consecutivi in attacco: 31-33.
Ancora 37-38al 26° poi tre triple consecutive: Scibelli, Gorla e Crescenzo, mentre in difesa la 'zonetta' consente qualche recupero in più. E' 46-40. Anche Caboni si mette a zona: Scopigno lo punisce ancora: 49-43.
parziale di 0-6, gara in bilico al 34°: 51-49.
Baggioli e 2 liberi di Gorla: ancora + 6 (55-49) al 37°
57-49 poi due falli dubbi, molto dubbi, mettono in panca Temnik e Scibelli. 58-52 quando mancano 61" alla sirena
Alcamo al fallo sistematico: Gorla e Scopigno implacabili. Caliendo trova la tripla da 8 mt sulla tabella: 63-57 a 20"
Crescenzo ancora: 4/4 dalla lunetta poi ancora Caliendo da quasi metà campo di tabella sulla sirena. Ma Spezia suona la nona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News