Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Ottobre - ore 21.36

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

C'è Floro Flores se esce Granoche? Angelozzi: "Non legato alla cessione"

Il dg non chiude la porta e parla chiaro. "Se qualcuno pensa di fare un dispetto allo Spezia, lo fa a sé stesso".

AI FERRI CORTI
C'è Floro Flores se esce Granoche? Angelozzi: "Non legato alla cessione"

La Spezia - "Siamo quasi a posto. Anzi siamo un po’ troppi". Potrebbe non essere chiuso così il mercato dello Spezia. Guido Angelozzi usa toni molto prudenti, ma la pista che portava allo svincolato Antonio Floro Flores è stata battuta fino all'ultimo giorno di mercato. L'attaccante è ancora lì, pronto a diventare il terzo centravanti insieme a Galabinov e a Gudjohnsen. Un calciatore che potrebbe tornare molto utile in un campionato lungo come la serie B, un calciatore che aspetta ancora una chiamata rifiutando le proposte di Arezzo e Juve Stabia che gli offrono un posto di primo piano in terza serie.
"Non è... vediamo - dice Angelozzi in conferenza stampa a margine della presentazione di Galabinov - Ci sono da rispettare budget e altri equilibri. Il mister è felice, io personalmente lo stesso. Non voglio essere petulante, ma non pensavo di poter prendere un elemento come Galabinov. E’ stato un sacrificio di Gabriele Volpi che mi ha dato la possibilità di fare certe cose e che non posso che ringraziare". Un sacrificio non da poco visto che lo stipendio del bulgaro supera i 300mila euro netti, diventando il più pagato di tutta la rosa e l'investimento più significativo da due anni a questa parte.

Per Floro Flores servirebbe comunque uno sforzo economico, ma meno oneroso. Certo che se Pablo Granoche accettasse la corte della Triestina (il mercato di serie C dura una settimana in più), in pratica il nuovo inserimento sarebbe ammortizzato proprio dall'addio dell'uruguaiano, giocatore simbolo di questo biennio e grande lottatore. Ma Angelozzi rifiuta lo schema che vede i bianchi avere la necessità di cedere a questo punto, con l'organico completato. "Quando facciamo delle scelte le portiamo a termine nel bene e nel male. Se certi giocatori che non rientrano nei nostri programmi, non cambia il nostro punto di vista a seconda di chi parte o meno. Fino al 25 settembre i giocatori possono andare in serie C, se vogliono andare. Sennò si alleneranno come sempre, qua al Ferdeghini c'è un campo larghissimo".

Parole dirette che rendono l'idea di come il dialogo sia ai minimi termini. E' d'altra parte la stessa chiarezza con cui dopo il ritiro a Granoche, Bolzoni, Bassi e Shekiladze è stato annunciato di non poter far parte del progetto. Tra tutti proprio il primo ha più mercato. Gli alabardati hanno messo El Diablo in cima alla lista dei desideri, senza però arrivare a proporre quel biennale che forse sbloccherebbe l'affare. "Noi siamo sereni - continua Angelozzi - La nostra decisione è stata presa già dopo il ritiro e sarà portata avanti fino a giugno. Ho fatto una campagna cessioni che ci ha permesso di incassare qualche bella plusvalenza, con questo ci possiamo permettere di pagare i giocatori fino all'ultimo giorno senza sforare il budget. Non stiamo facendo uscire soldi alla proprietà in ogni caso, e di questo nessuno potrà mai accusarmi. Ho grande serenità da questo punto di vista. Se loro vogliono andare a giocare possono uscire, sennò noi li paghiamo fino a fine anno. A questo punto se uno pensa di fare un dispetto allo Spezia, sappia che lo fa a sé stesso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News