Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Luglio - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Brunetto: "Possibili sorprese, puntare in alto"

Il patron della Virtus ottimista per il prosieguo del campionato: "Peccato per alcuni passi falsi, ma non poniamoci limiti".

Brunetto: "Possibili sorprese, puntare in alto"

La Spezia - Un inizio di 2013 con il botto, caratterizzato dalle tre vittorie consecutive e da un rinnovato entusiasmo generale. Reduce dagli acuti di Reggio Calabria e Bologna e dal successo interno contro la Defensor Viterbo, la Virtus Elite mantiene il terzo posto in classifica in coabitazione con Napoli e guarda oltre. Innanzitutto alle cugine della Carispezia Termo, distanti soltanto due lunghezze, e poi alla capolista Ragusa che ha frenato la sua corsa proprio contro la squadra di Max De Santis, dimostrando di non essere imbattibile come aveva mostrato nella fase ascendente del campionato.
E' una Virtus che con l'arrivo in panchina di Loris Barbiero, ha trovato stimoli e gioco per arrivare ai playoff nella migliore situazione psico-fisica possibile. "Per la prima volta vedo una Virtus che gioca a pallacanestro senza distruggere il gioco per finalizzare tutto ai risultati. Anche Bologna, primo fra tutti il coach Scanzani, ci ha fatto i complimenti: abbiamo vinto senza Favento e la mano dell'allenatore si vede nella cura dei dettagli, nell'attenzione ad ogni aspetto che una partita ti mette davanti".

Ventidue punti conquistati, venti ancora in ballo da qui alla fine della regular season. C'è ancora tanta acqua che deve scorrere sotto i ponti di questo campionato. Quali le aspettative?
"Noi come la Carispezia Termo abbiamo una buona squadra: il fatto che Ragusa abbia subito una sconfitta, peraltro meritata, dà un segnale al campionato. Il girone di ritorno riserva sempre delle sorprese e noi dobbiamo semplicemente continuare a migliorare, cercando di conquistare la migliore posizione possibile nei playoff".

E se si prospettasse la possibilità di un derby?
"Indipendentemente da quando dovesse toccarci di affrontare la Carispezia, i playoff azzerano le distanze. Cercheremo di vincere e arrivare in fondo, anche perché la situazione del basket italiano è in evoluzione e la stessa rinuncia di Faenza apre degli scenari veramente stimolanti".

Con Faenza fuori si prospetta una A1 a 14 squadre, con quattro promozioni dalla serie A2. Due andranno su direttamente, le altre due usciranno dagli spareggi playoff. Il rischio è che le spezzine si giochino un derby che vale molto di più di una sfida da campanile.
"Vedremo che cosa succederà fuori dal parquet, in considerazione del fatto che ci sono sempre delle novità dell'ultimo momento con le quali bisogna fare i conti. Se dovesse esserci un derby sono molto fiducioso della mia squadra: siamo un ostacolo duro, difficile da superare agevolmente. Dispiace, facendo della dietrologia, per i ko con Battipaglia e Bologna, situazioni che rischiano di farci arrivare dietro ma non poniamoci limiti di nessun tipo. E proviamo a tenerci stretti coach Barbiero, ben sapendo che ha un mercato di grande valore, ben diverso dal nostro".

E in caso di A1 per una spezzina o per entrambe, il discorso fusione si può riproporre?
"Assolutamente no. Due diversi modi di lavorare, due strade di gestione opposte. Credo che unire cinicamente due società per questioni di risorse e di sponsor sia alquanto limitativo. Giusto ammettere che ci sono diversi approcci allo sport".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Un tuffo nel passato rompendo con la tradizione. Come giudicate la nuova maglia da gioco dello Spezia Calcio?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News