Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Gennaio - ore 11.32

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Boxe, ripartiti i corsi con il maestro Rodinetti

Boxe, ripartiti i corsi con il maestro Rodinetti

La Spezia - Da settembre, presso la palestra ASD Funakoshi Club, in Corso nazionale 225, sono ripresi i corsi di boxe e prepugilistica tenuti dal decano dei maestri di pugilato italiani Tito Rodinetti, coadiuvato dal tecnico federale Fabio Pietra.

Le lezioni, sia di BOXE che di prepugilistica, hanno soprattutto una particolare finalità al lavoro di sparring e di opposizione (che impone l’utilizzo di appropriate protezioni per la testa, i denti etc.). Diversamente infatti dal pugilato vero e proprio i contatti sono ridotti al minimo privilegiando l’apprendimento dei movimenti, tempi, distanze nonché comportamenti tecnici tipici del pugilato senza tuttavia la finalità della competizione sportiva.

Le lezioni di pugilato del Maestro Rodinetti sono indirizzate anche e soprattutto ai più piccoli che possono così acquisire le basi della tecnica pugilistica in tutta sicurezza, anche come difesa personale dagli atti di bullismo. La prima lezione è gratuita.

Informazioni relative
· Lezione di prova: gratuita
· Giorno e orario: Martedì 16.30-19.00
Giovedì 16.30-18.00

Tecnici: il Maestro benemerito Tito Rodinetti e il Tecnico federale Fabio Pietra

Cenni biografici maestro Rodinetti
Dopo essere stato 3 volte campione ligure dilettanti, dopo 28 incontri e 18 vittorie, passa professionista come peso welter nel 1958 e all'esordio batte subito Gianni Ciravolo alla Spezia; poi una carriera che si snoda fra La Spezia e Milano, dove disputa 10 dei 22 incontri, con 10 vittorie, 4 pari e 8 sconfitte, (tutte fuori casa, ed almeno qualcuna influenzata dal “fattore campo”); hanno fatto epoca le battaglie con i francesi Marc Desfourneaux a Milano, e con Michel Lombardet, Francois Pavilla, Jean Josselin, tutte in trasferta.
Nel 1963 dopo la vittoria con Omodei alla Spezia, decide di cessare l’attività agonistica e si dedica alla vera missione della sua vita: l’insegnamento del pugilato. Da allora non ha ancora smesso, e fanno 54 anni di insegnamento. Ha instradato centinaia di pugili, di tutte le categorie. Il più titolato e famoso è Giorgio Bambini (recentemente scomparso) peso massimo, 4 volte campione italiano, che fu sconfitto da George Foreman alle semifinali del 1968 alle XIX Olimpiadi di Città del Messico (conquistando così la medaglia di bronzo, categoria pesi massimi di pugilato); e poi Remo Costa, Walter Dolcelli, Marco Menini, Stefano Vallerini, Paolo Landi, Alessandro Padoan, Canonici Antonello, ecc… Senza contare praticamente tutti i giovani (e sono tanti) che hanno provato che cosa significa calcare un ring alla Spezia. Quasi tutti lo ricordano con gratitudine e nostalgia come maestro di sport e di vita.
Per la sua lunga carriera ha ricevuto tanti riconoscimenti: nel 1983 la medaglia d’argento dal Comune di La Spezia per meriti sportivi, nel 2005 la medaglia di bronzo al valore sportivo dal C.O.N.I. ed il titolo di Maestro Di Pugilato e infine nel 2007 la stella al merito sportivo del CONI. Il comune di Sarzana, inoltre, gli ha conferito uno specifico riconoscimento per l’opera svolta e che continua a svolgere a vantaggio della disciplina ma soprattutto di tanti ragazzi.
Rodinetti, inoltre, è probabilmente in Italia il maestro di boxe con più anni di attività, avendo iniziato ad insegnare 54 anni fa, nel 1963, come attestato dall’Associazione nazionale allenatori di pugilato che nel 2010 gli ha conferito a Spoleto apposito riconoscimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Quello accaduto a Melara è soltanto l'ultimo di una serie di eventi di stampo neo-fascista accaduti nella provincia spezzina nell'ultimo anno. Credi sia giusto preoccuparsi del clima?


Palladino e Mora in rampa di lancio: quale giocatore dovrebbe fare spazio in lista A?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure