Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 21.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Bolzoni: "Pareggio giusto, non ho capito i fischi a me"

Il mediano aquilotto non è stato accolto bene nel suo ex stadio di Novara. "Volevamo i tre punti, ma è un buon risultato. Terzi sanguinava, le immagini penso siano chiare. E anche su Forte poteva starci un rigore".

Bolzoni: "Pareggio giusto, non ho capito i fischi a me"

La Spezia - Complice qualche sorprendente fischio nei suoi confronti, Francesco Bolzoni si è sentito rammaricato per non aver strappato i tre punti in quel di Novara. Nonostante si fosse lasciato bene con l'ambiente infatti, il mediano spezzino, nella conferenza odierna, si è detto deluso dall'accoglienza ricevuta in Piemonte. Una gara molto combattuta, dove lo stesso centrocampista, però, ha ammesso che il pareggio forse sia stato il risultato più giusto. In attesa di prepararsi alla sfida interna con la Salernitana di questo venerdì, Bolzoni ha espresso la propria opinione sulla recente trasferta.

Sabato è stata una gara molto combattuta, ve lo aspettavate?
"Sì, conosciamo i loro giocatori, inoltre il cambio d'allenatore ti spinge sempre le squadre a dare qualcosa in più. Ci immaginavano una gara del genere, siamo stati bravi a non farci mettere sotto. Il pareggio alla fine è giusto, anche se possiamo recriminare un fallo da rigore su Forte, Mantovani andava sanzionato diversamente. La partita forse sarebbe cambiata".

Ha assistito in prima persona all'episodio Mantovani-Terzi? Ha visto qualcosa?
"Non ho visto niente, però abbiamo sentito tutti un forte rumore, simile ad uno schiaffo. Vedere a terra Claudio poi, che conosco da sette anni e della cui lealtà sono consapevole, mi ha fatto capire subito che qualcosa era successo veramente. Il sangue che usciva, infine, è stata la prova definitiva. L'arbitro ha detto di non aver visto niente, il suo assistente invece ha detto che si erano colpiti entrambi. Le immagini dicono un'altra cosa, però".

Come ha vissuto questa partita da ex?
"L'ho vissuta in maniera normale. Diciamo che da ex non sono stato accolto benissimo nonostante mi sia lasciato bene con tutto l'ambiente. Speravo veramente di fare tre punti anche per quello, ma ci teniamo stretto quello ottenuto".

Non la vediamo più discutere con il mister sulla sua posizione, si è tutto risolto per il meglio?
"I battibecchi non erano mai per il ruolo, anzi, il mister mi ha dato la possibilità di esprimermi al meglio in un ruolo diverso dal solito. Lui e lo staff sono stati importanti in questi mesi. I giocatori d'esperienza sono soliti scambiarsi idee con i propri allenatori, ma sempre in maniera costruttiva. Mi mancava la continuità, ora sono quasi venti partite che gioco costantemente, sto ottenendo nuovamente le certezze che da tempo mi mancavano".

Come si trova con i nuovi arrivati a centrocampo, Mora e De Francesco?
"Bene, si sono subito integrati nel gruppo, si sono comportati nel modo migliore per farsi volere bene dal primo momento. Mora viene dalla A e lo conosciamo tutti, Alberto è un giocatore di qualità e ci darà una mano anche lui".

Dopo due pareggi è giunta l'ora di tornare a vincere, questo venerdì con la Salernitana?
"Nelle ultime nove o dieci partite, Carpi a parte, abbiamo sempre fatto punti, ma proveremo comunque a spingere un po' di più sull'acceleratore, cercando di raggiungere la salvezza il prima possibile. Poi, ovviamente, cercheremo di arrivare sempre più in alto. Le tre davanti si sono staccate, dietro ce la giocheremo in sette o otto per le posizioni migliori".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News