Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Luglio - ore 18.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bike for Peace, in bicicletta contro le armi nucleari da Riccò alla Spezia

Bike for Peace, in bicicletta contro le armi nucleari da Riccò alla Spezia

La Spezia - In bicicletta contro il nucleare, alcuni ciclisti giungeranno giovedì 3 aprile a Riccò del Golfo, provenienti da Genova, dove alle 16 incontreranno il sindaco. Alle 16.30 ripartiranno alla volta della Spezia, dove alle 17 incontreranno l'amministrazione comunale spezzina e l'indomani incontreranno alcuni studenti delle scuole superiori della nostra Provincia.
Si chiama Bike For Peace e i suoi intrepreti saranno affiancati da atleti Uisp da Riccò del Golfo a Spezia, nel tragitto lungo la Foce, per giungere insieme in Comune alla Spezia.

Un giro del mondo di novanta giorni in bici contro le armi nucleari, un’iniziativa internazionale per la Pace, da parte del ciclo-attivista norvegese Tore Naerland, ipovedente. L’obiettivo è la messa al bando delle armi nucleari, in accordo con l’azione di Mayors for Peace e della Campagna Internazionale ICAN. L’iniziativa è promossa e rilanciata in Italia da “Beati i costruttori di pace” e “Rete Italiana per il Disarmo”.
L'anno scorso a Hiroshima ha conosciuto l'associazione Mayors for Peace (presieduta dal Sindaco di Hiroshima), che ha come obiettivo la realizzazione di un mondo libero da armi nucleari. Per questo Bike for Peace 2014 ha come principale messaggio l'abolizione delle armi nucleari! L’iniziativa ha preso il via a Manchester (Regno Unito) lo scorso 15 marzo con una cerimonia di benvenuto nella sede dell'amministrazione cittadina; il successivo lunedì 17 marzo i ciclisti di Bike for Peace sono stati ricevuti a Londra dalla Camera dei Comuni di Westminster e dal Sindaco Boris Johnson, insieme agli attivisti della Campagna per il Disarmo Nucleare (CND) britannica. Dal Regno Unito la comitiva è passata in Francia, dove il coordinatore dei Parlamentari per la Non-proliferazione e il disarmo nucleare ha organizzato per loro un'iniziativa cin i deputati all'assemblea nazionale. Per il resto della settimana in Francia i ciclisti visiteranno molte città, incontrandone i sindaci e le associazioni per la pace, i diritti e il disarmo. Concluderanno la tappa francese il 31 marzo a Nizza.

In Europa, Tore Naerland attraversa i due paesi del vecchio Continente che possiedono armi nucleari, ma anche l'Italia che ne ospita alcune decine sul proprio territorio. L'obiettivo è di dimostrare quanto la maggioranza della popolazione e gli enti locali siano convinti della necessità di arrivare ad una convenzione che le metta al bando. Tutte le altre armi di distruzione di massa (biologiche, chimiche) sono già oggetto di convenzioni internazionali: risultato ottenuto sempre con una spinta “dal basso” per il raggiungimento della proibizione giuridica.
In tutti questi momenti Tore Naerland ha portato con sé una bandiera arcobaleno con la scritta “Pace”, in italiano. Anche per prepararsi alle tappe italiane del suo viaggio: il percorso nel nostro paese interesserà l'intera costa Tirrenica dal confine francese fino a Roma. Il primo pernottamento sarà ad Albenga. Bike for Peace proseguirà poi per Genova, la Spezia, Pisa, Follonica, Montalto di Castro per arrivare infine a Roma nel pomeriggio di lunedì 7 aprile.
Le tappe italiane si concluderanno quindi a Roma con l'accoglienza in Campidoglio il 7 aprile, con un incontro con le Istituzioni italiane previsto per l’8 aprile ed infine con la partecipazione all'udienza di Papa Francesco il 9 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News