Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Ottobre - ore 17.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Basket maschile/Il Follo fallisce lo scontro salvezza contro Biella

Basket maschile/Il Follo fallisce lo scontro salvezza contro Biella

La Spezia - Igm Follo–Cinture El Charro Biella 58-64

Igm Follo: Bruno 2, Mariani 10, Valerio 12, Russo 10, Canini n.e., Alunni Breccolenti 4, Della Libera 4, Brunetti 8, Fontana 8, Vernazza n.e. Allenatore: Mirco Lamberti.
Cinture El Charro Biella: Rossi 9, Monformoso 9, Laganà 17, Uglietti 2, Savio n.e., Lombardi 9, Stassi 2, De Vico 7, Fauda 4, Sodero 5. Allenatore: Federico Danna. Aiuto allenatore: Luca Perona.
Parziali: 16-15, 27-26, 42-45.
Arbitri: Alessandro Guidi di Correggio (RE) e Basilio Muolo di Reggio Emilia.
Note: Fallo tecnico a Fontana (F, 32’).

Doppia beffa per la Igm Follo, che in una serata da dimenticare non riesce a battere nel match salvezza della 12ma di ritorno i giovanissimi della Cinture El Charro Biella e a cogliere un risultato che avrebbe significato un passo deciso verso la tranquillità; invece, oltre alla bruciante sconfitta maturata negli ultimi minuti di gioco, un finale mal gestito permette ai piemontesi di chiudere con uno scarto di sei lunghezze (58-64), una in più rispetto al vantaggio accumulato dal club degli Amadori all’andata (69-64). Ora le due formazioni, appaiate nel punteggio, vedono i blu in avanti grazie a questa risicata differenza negli scontri diretti, e i ragazzi di coach Lamberti precipitano in zona play out.
Nell’incontro di sabato sera c’è poco da registrare: il match vede entrambe le squadre viaggiare in equilibrio per tutti i 40’ con un leggero predominio degli ospiti nella decisiva fase finale, quando due schiacciate consecutive di Lombardi – veloce nell’approfittare di alcune leggerezze difensive, oltre che, nella prima azione, della momentanea superiorità, con Brunetti a bordo campo per infortunio - spianano la strada al Biella (53-57); decisivo il sangue freddo di Laganà, migliore in campo con 19 di valutazione, che realizza 7 dei suoi 17 punti nell’ultimo minuto, in azione e dalla lunetta.
“Abbiamo sofferto in attacco perché i nostri avversari, giovani e bravi, hanno difeso bene e, nonostante la nostra difesa abbia retto, abbiamo avuto alcune disattenzioni di troppo – ammette il tecnico della Igm; ora abbiamo davanti il periodo pasquale per allenarci come si deve e capire gli errori che commettiamo: ci aspettano tre partite per salvarci”. Dopo la pausa nel prossimo week end, il Follo tornerà in campo per la sfida casalinga contro il Rho, in programma il 14 aprile al PalaMariotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News