Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Luglio - ore 14.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Basket, la Tarros ci prova sino alla fine. Ma contro il 7 Laghi arriva un'altra sconftta

Basket, la Tarros ci prova sino alla fine. Ma contro il 7 Laghi arriva un'altra sconftta

La Spezia - “Non siamo mai andati così vicino alla vittoria”: con queste parole il presidente dello Spezia Tarros commenta, subito dopo la sirena, il match contro il 7 Laghi. Al rammarico per la sconfitta prevale la soddisfazione per la prestazione della squadra: ”Abbiamo fatto una partita straordinaria, considerando anche che non abbiamo potuto contare su Santoni, squalificato, e che Manservisi ha giocato con la febbre. Sono contento perché vedo che stiamo crescendo partita dopo partita e la cosa che più mi inorgoglisce è l’atteggiamento dei ragazzi: anche oggi hanno dimostrato di fare di tutto per vincere, di provarci davvero sino alla sirena, di non arrendersi mai, e questo non è certo scontato, ancor più se alla fine si è riusciti, finora, ad esultare solo poche volte. Un plauso veramente a tutti. Io sono molto fiducioso, la strada è quella giusta”.

Soddisfatto anche coach Mori che individua la chiave di volta non solo del match, ma un po’ di tutta questa prima parte della stagione bianconera: “Paghiamo sempre il terzo quarto, anche stavolta è stato così. Ci manca la continuità per i 40’, ma stiamo migliorando anche su questo aspetto. Sono molto contento della prestazione dei miei ragazzi, sia sul fronte del gioco che dell’atteggiamento, perché dopo esserci fatti riprendere non abbiamo mollato e siamo riusciti a rimettere nuovamente tutto in discussione. Purtroppo non è finita come speravamo, ma guardiamo avanti con crescente positività”.

Del resto la partita, così come era stato all’andata, si è decisa nei minuti conclusivi, con i due punti che sarebbero potuti andare all’una o all’altra squadra. Alla fine è ancora una volta Moraghi a mettere il sigillo sulla vittoria giallo azzurra.
L’inizio del match è molto equilibrato, ma sono gli ospiti a chiudere in vantaggio, seppure con il minimo scarto, il primo quarto ed a tentare l’allungo nella seconda frazione, conclusa sul + 6, dopo essere stati avanti anche di 9 punti. Il massimo vantaggio bianconero arriva grazie ad un fulminante rientro sul parquet: due canestri da due e due tiri liberi messi a segno da Pipolo sanciscono il +12 degli spezzini. Il ritardo oltre la doppia cifra scuote i padroni di casa che recuperano punto sul punto: al 28’ è riaggancio e all’ultima frazione sono i lombardi a presentarsi in vantaggio di 6 punti. I 6 punti diventano 10 in avvio dell’ultimo tempino, ma la Tarros non si dà per vinta, torna a farsi sotto e al 38’ i punti da recuperare sono solo 2, come i minuti che restano da giocare e che decideranno la partita. Ci pensa ancora una volta Moraghi, così come all’andata: è di nuovo lui a beffare la Tarros con due canestri che valgono la vittoria. Alla sirena il tabellone è inappellabile: 70-64.

Gli spezzini non riescono a prendersi la rivincita, ma tornano da Gazzada con la consapevolezza che davvero, stavolta, è mancata solo la vittoria. Ora non resta che guardare alla trasferta della prossima settimana, a Savigliano, con l’obiettivo di prendere finalmente quei due punti.

Tabellino:

7LAGHI GAZZADA SCHIANNO - SPEZIA BASKET CLUB: 70-64 (16-17; 33-39; 56-50)

7LAGHI GAZZADA SCHIANNO: Fedrigo 15, Premoli 10, Moraghi 19, Tocchella 4, Spertini 13, Gorini 3. Cattaneo 3, Gardini 0, Terzaghi 3, Lesica 0 Coach: Carlo Colombo

SPEZIA BASKET CLUB TARROS: Pipolo 21, Dal Padulo 4, Fazio 2, Giachi 10, Steffanini 7, Manservisi 10, Caluri 10, Nebbia Colomba 0, Bruno 0, Manzini 0 . Coach: Marco Mori

Arbitri: Ivan Battisacco di Rivoli (TO) e Gianni Belcuore di Pertengo (VC)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News