Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio - ore 18.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Basket, Carispezia sconfitta a Bologna

Marie D’Alie incubo per la difesa bianconera.

Basket, Carispezia sconfitta a Bologna

La Spezia - Nulla da fare per la CA Carispezia, che esce sconfitta dal Cierrebi Club di Bologna per 71-62: la Matteiplast ha guidato la partita per tutti i 40 minuti giocati, dimostrando pienamente il proprio valore. Marie D’Alie è stata la mattatrice che ha letteralmente fatto impazzire la difesa bianconera, grazie ai 39 punti realizzati e 10 rimbalzi che le regalano la doppia-doppia. Per le spezzine, autrici comunque di una prova più che sufficiente, non è bastata la straordinaria performance di Lavinia Da Silva – per altro acciaccata –, una doppia-doppia da 26 punti e 14 rimbalzi.

Per la CA Carispezia parte a sorpresa in quintetto Arianna Tosi, che va a sostituire l’assente ed ex di turno Chiara Cadoni, con il capitano Linguaglossa a giocare da ala grande. I primi due punti della partita sono messi a segno da Bologna con Storer, grazie a due tiri liberi. Tassinari allunga sul 5-0, poi che Lavinia Da Silva segna i primi due punti spezzini. Da qui in poi inizia, però, lo show personale di Marie D’Alie: parte con una tripla e arriverà a fare molto male alla difesa spezzina, realizzando ben 11 punti nel solo quarto d’apertura. Le ragazze bianconere fanno molta fatica contro il pressing a tutto campo delle emiliane, che a difesa schierata optano per una zona. Bolognesi che commettono il primo fallo di squadra al nono minuto di gioco, mentre sfruttano a proprio favore il bonus già raggiunto dalla CA Carispezia. La prima frazione termina 23-19 per le locali.

Nel secondo periodo le distanze tra le due compagini si allungano, con la Matteiplast che arriva a toccare i 14 punti di massimo vantaggio. Isabella Olajide entra bene in partita e dà filo da torcere alla difesa emiliana, ma un paio di palle perse banali lanciano in contropiede D’Alie, incontenibile, che continua con la sua strepitosa prestazione, purtroppo per le spezzine: la giocatrice di Bologna toccherà quota 24 punti e 7 rimbalzi già a metà partita. Un palleggio-arresto-tiro del capitano Linguaglossa chiude il quarto sul 42-30 per la formazione locale.

La terza frazione è all’insegna dell’equilibrio. Quando Bologna prova a scappare sul +16 con Tassinari, ecco la risposta spezzina con Templari, Da Silva e Corradino, che portano le bianconere sul -9. Fortunatamente per la CA Carispezia, D’Alie segna soltanto due tiri liberi in questi dieci minuti, ma il resto della squadra emiliana riesce comunque a mettere in difficoltà l’organico a disposizione di coach Corsolini. Per il resto del periodo, le due squadre procedono ad elastico, fino al 59-47 di fine frazione.



L’ultimo quarto vede la CA Carispezia mettere in campo le ultime energie rimaste, che la portano a costruire la rimonta fino al -5 (61-56): il break di 7-0 è firmato dal tandem Da Silva-Stoichkova. Questo però è stato il momento in cui le spezzine sono state maggiormente a contatto con le locali dall’inizio di gara. D’Alie riprende a segnare con 5 punti consecutivi che fanno respirare Bologna. Da Silva fa 2/2 dalla lunetta ma tre banali palle perse dalle bianconere pongono fine alle speranze di rimonta. Stoichkova esce per 5 falli, mentre il finale è 71-62 per la Matteiplast. Da valutare le condizioni dell’infortunio al ginocchio occorso ad Isabella Olajide, costretta a lasciare il campo intorno alla metà del terzo quarto.

MATTEIPLAST BOLOGNA 71-62 CA CARISPEZIA LA SPEZIA (23-19, 42-30, 59-47)

BOLOGNA: D’Alie 39, Monterumisi, Cordisco 4, Tassinari 12, Dall’Aglio 2, Storer 7, Meroni 7, Corradini, Nannucci ne. ALL. Giroldi.

LA SPEZIA: Da Silva 26, Lucca 3, Maiocchi ne, Corradino 3, Templari 8, Mazza, Tosi, Bini ne, Linguaglossa 9, Innocenzi, Olajide 8, Stoichkova 5. ALL. Corsolini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News