Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Settembre - ore 17.35

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Bartolomei: "Grazie Cittadella, non vedo l'ora di iniziare"

Se c'erano dubbi sulla buona riuscita dell'operazione, ci pensa il nuovo centrocampista aquilotto a fugarli: "Una nuova avventura a Spezia, prontissimo a far qualcosa d'importante".

accordo su base biennale
Bartolomei: "Grazie Cittadella, non vedo l'ora di iniziare"

La Spezia - Se prenderà anche in maglia bianca la numero 16 lo scopriremo più avanti ma le parole di commiato, fresche di pubblicazione, ufficializzano di fatto il passaggio in maglia bianca di Paolo Bartolomei, centrocampista tuttofare del miracoloso Cittadella di Venturato. L'anagrafe parla di 1989 come anno di nascita e di Lucca come città natale, ma chi lo conosce bene sa che l'origine è assolutamente ed indiscutibilmente garfagnina. La Valdottavo, nel Comune di Borgo a Mozzano, è il luogo dell'infanzia per il ragazzo venuto "dalle categorie", protagonista di una lenta ma inesorabile risalita, dai campi dell'Eccellenza fino alla serie D, iniziata proprio nelle valli che tanto gli sono care e dove ha sognato che un giorno sarebbe finalmente arrivata la grande occasione. "Dopo due anni fantastici pieni di emozioni arrivando quasi a prenderci quella promozione in serie A, da oggi non sono più un giocatore del Cittadella - scrive Bartolomei sulla sua pagina Facebook -, ma inizia per me una nuova avventura a Spezia. Volevo ringraziare tutti ma veramente tutti a partire da chi guardava il campo, magazzinieri, tifosi, staff, società e soprattutto i miei compagni. Lascio una famiglia che porterò sempre nel mio cuore e non smetterò mai di ringraziarla perché grazie a loro mi sono ripreso la serie B che avevo perso dopo un brutto episodio". Il riferimento è chiaramente legato al giugno 2015 quando, appena trasferito al neopromosso Teramo, fece in tempo a giocare una sola partita persa 2-0 proprio contro il Cittadella, prima che i tribunali sportivi decidessero per il declassamento con penalità della società abruzzese a causa dell'illecito sportivo per la promozione in serie B. "Da ora inizia una nuova sfida e sono prontissimo per fare qualcosa di importante, non vedo l’ora di partire. Grazie a tutti un abbraccio grandissimo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News