Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Giugno - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bagno di folla alla cena dei tifosi per lo Spezia | Foto

Cori, fumogeni e tanti sorrisi alla festa di Melara organizzata dagli ultras per dimostrare vicinanza agli aquilotti in vista del rush finale del campionato.

erano in cinquecento!
Bagno di folla alla cena dei tifosi per lo Spezia

La Spezia - Chi si aspettava potesse crearsi un solco tra tifoseria e squadra, tra Spezia Calcio e città, dovrà fare i conti con l'effetto esattamente contrario. Erano in cinquecento questa sera ad aspettare i giocatori, mister Marino, il direttore generale Angelozzi e tutto lo staff tecnico all'Area verde di Melara per la cena che rinsalda un patto d'amore tra la piazza e la maglia bianca. Più di quaranta tesserati hanno risposto all'invito che scioglie le tensioni di queste settimane. Il ricorso del Livorno, seguito dal Benevento, è stato vissuto come un attacco esogeno di fronte al quale fare quadrato.
Il parchetto in mezzo agli edifici del quartiere operaio si è rivelato lo scenario ideale con la sua forma ad anfiteatro. I tifosi si sono radunati sugli "spalti" attorno alla grande palma per accogliere il gruppone aquilotto arrivato attorno alle 20.30: fumogeni, bengala, cori e applausi. Istintivamente Terzi e compagni di sono allargati in un semicerchio rivolto a quel muro di colori. Questa sera gli spettatori sono stati loro, i giocatori di mister Marino, che hanno risposto con un applauso a quel tributo rumoroso. Poi si sono lasciati accompagnare dentro la struttura tra due ali di folla.

Davvero una bella atmosfera. Clima disteso, gli atleti mischiati ai tifosi, senza filtri e senza imbarazzi. Molto sorridente il tecnico siciliano, che ha dovuto evadere una lunga teoria di selfie. Gettonatissimo anche Totò Di Natale, con una serie di ragazzi in età da scuola media che lo attendevano sin dall'ora dell'aperitivo sperando di vederlo arrivare prima che il coprifuoco paterno li richiamasse nelle loro case. Ricci, Gyasi, Bartolomei, Da Cruz e tutti gli altri impegnati negli autografi sotto lo sguardo di Maggiani, Pignotti e Pinto. Infine Angelozzi, colui che ha detto "si fa" senza esitazione appena ricevuto l'invito una settimana fa.
Perfetto anche il tempismo, con lo Spezia che non scenderà in campo prima del 2 aprile e poi vivrà un rush finale fatto di lunghe e difficili trasferte. Nel frattempo si attendono buone nuove dalla giustizia sportiva, che possa sbloccare le due vittorie non ancora omologate per il ricorso su quello che potrebbe diventare il "non caso Okereke". Uno dei pochi assenti visto l'impegno con le nazionali nigeriane di questi giorni. In ogni caso, un'iniziativa che andrebbe ripetuta e magari fatta diventare una tradizione. Si canta "Serie A! Serie A!" alla fine della serata. La corsa ai play-off è lanciata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News