Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Febbraio - ore 00.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Augello: "A Chiavari sembrava di giocare in casa"

Il difensore ex Giana fra i protagonisti del posticipo vittorioso: "Speriamo di continuare a far bene per continuare a portare i tifosi allo stadio".

Augello: "A Chiavari sembrava di giocare in casa"

La Spezia - Due giorni dopo la vittoria nel derby del Bracco, è toccato a Tommaso Augello, scendere in sala stampa per il consueto incontro settimanale con la stampa sportiva locale. Protagonista per tutti i 90' di Chiavari, è cresciuto nel corso del match, dopo un inizio non semplice. Con lui è cresciuta tutta la squadra, capace di siglare il gol che ha deciso la partita. Per Augello una soddisfazione anche personale, visto che era da tanto tempo che non assaggiava il campo in partite vere.

Non deve essere stato facile giocare una partita così sentita, inoltre il campo sintetico può mettere in difficoltà. Come giudica la sua partita?
"Sono discretamente contento, nel primo tempo ho faticato a trovare il ritmo, poi sono andato meglio. L'importante era fare i 3 punti. E' stata la prima vittoria in campionato in quel di Chiavari nella storia dello Spezia e siamo felicissimi d'esserci riusciti. Il sintetico aiuta le squadre con qualità, non mi sono mai trovato male a giocarci sopra sinceramente".

Lei era vicino ad entrambi gli episodi contestati da parte dell'Entella, come li hai visti?
"Non mi sembravano rigori, poi potrei sbagliarmi, del resto quando giochi non hai una visione chiarissima delle cose. Ma dal campo li ho visti così".

Ha pensato di cambiare aria a gennaio?
"Sinceramente no, sapevo che venendo a Spezia non sarebbe stato facile trovare un posto. Il salto dalla C alla B si sente molto, sopratutto in allenamento. Al momento sono la riserva di un giocatore importante come Lopez, ma cercherò di mettere in difficoltà il mister in vista delle prossime partite. La decisione giusta era sicuramente quella di continuare qui a Spezia cercando di guadagnarmi ogni minuto possibile. Ho ancora due anni e mezzo di contratto, sono felice qua e spero di migliorare. Inoltre anche la città mi piace, nel futuro prossimo mi vedo ancora in maglia bianca".

Adesso il Venezia, scontro playoff?
"Sarà una bella battaglia, contro una squadra che non fa giocare bene le proprie avversarie. Mi sembra presto definirlo uno scontro playoff, mancano ancora tantissime partite, ci affidiamo al mister e speriamo di fare una buona partita. L'entusiasmo dei tifosi ci aiuta. A Chiavari sembrava di giocare in casa, la coreografia di Palermo è stata emozionante. Speriamo di continuare a far bene per portare più gente possibile allo stadio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News