Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Settembre - ore 18.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Anche con la deroga, il Picco rischia la limitazione a 8mila posti

per tutta la stagione

La Spezia - Anche nell'ipotesi più ottimistica, lo stadio Picco in serie A rischia di dover essere utilizzato sotto capienza. Non in tutti i suoi 10.335 posti a sedere, ma con un limite di spettatori fermo a 8mila. Questo finché non interverranno delle migliorie sulle strutture più carenti, ovvero tribuna e curva ospiti. E' uno degli aspetti di cui tenere conto mentre nasce il progetto di fattibilità per adeguare l'impianto di calcio alla serie A. Si annuncia un progetto di lungo respiro che partirà da quegli aspetti necessari a chiedere la deroga per poter ospitare Ronaldo e soci sul verde di Viale Fieschi nel breve periodo. Ma con una serie di limitazioni.
Quando dovesse arrivare il via libera dalla Lega serie A, e se il progredire della pandemia rendesse possibile riaprire gli stadi, comunque il Picco rischierebbe di perdere circa duemila posti per tutta la stagione 20/21. Le norme questo dicono. Effetto del fatto di essere stati promossi per ultimi e nell'annata lunga del Covid. Ferrara per esempio riuscì ad evitare questa limitazione quando la Spal vinse la serie B. Il comune emiliano lanciò il bando per il progetto da aprile, a campionato in corso e con la squadra prima in classifica, e i lavori iniziarono il giorno dopo la 42esima giornata con la città ancora in festa. Morale della favola: al 20 agosto 2016 avevano già tirato su un nuovo settore e portato la capienza a 13mila spettatori. L'estate successiva il completamento dell'opera, con la copertura della gradinata e la definitiva costruzione della curva ospiti. E ora il Mazza ha 16.134 posti a sedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News