Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 17 Agosto - ore 22.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Al Palabologna è un Sarzana da rimonta

Al Palabologna è un Sarzana da rimonta

La Spezia - SARZANA BASKET – AURORA CHIAVARI 64 – 60
Parziali: 14-18 / 26-29 / 43-48

Sarzana Basket: Dell’ Innocenti 9, Casini 17, Bencaster 7, Somma 0, Stagnari 8, Pizzanelli 0, Ferrari 12, Bardi 4, Tesconi 7; n.e. Santini. All. Giannetti e Bencaster.
Aurora Chiavari: Stefani 3, Calzolari 4, Pantic 0, Varrone 3, Costacurta 24, Ferri 9, Muzzi 2, Poltroneri 15; n.e. Elia, Amisano, Zignaigo. All. Marenco.
Arbitri: Bevilacqua di Savona e Scotti di Genova.

Seconda vittoria consecutiva, prima in casa e peraltro in virtù di una lunga, ma costante e volitiva rimonta per il Sarzana Basket che la spunta pressoché agli sgoccioli del match. La gestione tecnica del duo Giannetti-Bencaster sembra mettersi niente male. Ma bando ai precoci entusiasmi e per adesso vediamo quello che è stato il successo su una buona Aurora Chiavari al Palabologna sarzanese.
Biancoverdi all’avvio con capitan Dell’ Innocenti in regìa, Casini guardia, Ferrari ala e Bardi ala-pivot con Tesconi al centro; presto si vedono però, ripetutamente, i vari Somma come guardia e Stagnari quale ala-guardia con Ferrari che andrà assumendo posizione più centrale.
I chiavaresi rispondono con Stefani play assecondato da Poltroneri, Calzolari e Ferri ali con Costacurta in mezzo: più volte entreranno Pantic e Muzzi da esterni e Varrone in qualità di “jolly”.
Il momento molto probabilmente decisivo sul 34-44 per gli ospiti, non molto prima della fine del terzo quarto, allorché sotto di dieci punti i locali chiedono un time-out. Da quel momento parte il recupero, appunto prolungato, tuttavia continuo e determinato. L’entrata di Bencaster con la sua esperienza, le accelerazioni di Casini e qualche “numero” di Ferrari fanno il resto, senza scordare che sul finire si rivede eccome lo stesso Tesconi. Sicché, quando nel finale i padroni di casa fanno lo scatto risolutivo sul 56-56, non è nemmeno la prima volta che passano in vantaggio. Al termine il successo per 4 punti risulta legittimo. Adesso sguardo al derby in arrivo, contro la Tarros, al Palasprint spezzino.
A seguire gli altri risultati in quella che in Serie C Silver ligure era la 3.a giornata.

Ardita Juve Genova-Azimut Vado Ligure 66-69, Cus Genova-Tarros Spezia 86-82, Pegli-Follo 75-58, Satri Sam Ospedaletti-Tigullio Santa Margherita 68-82. Di seguito infine l’odierna classifica. Tigullio e Cus punti 6, Vado, Sarzana, Tarros Sp 4, Pegli, Follo, Ospedaletti 2, Ardita J. e Aurora 0.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News