Città della Spezia Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Febbraio - ore 09.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Adesso lo Spezia cerca di entrare nella parte sinistra della classifica

A Vercelli altro scontro diretto, cercando una vittoria che lontano dal Picco manca da maggio. Intanto ieri la B ha confermato il suo equilibrio.

Adesso lo Spezia cerca di entrare nella parte sinistra della classifica

La Spezia - Diciottesimo turno di serie B che si arricchisce delle gare del sabato e attende il posticipo delle 17.30 fra Bari e Palermo. Intanto il Frosinone vince 2-0 contro il Brescia dell’ex Pasquale Marino e agguanta il Parma, provvisoriamente in testa alla classifica. Quattro i pareggi nel sabato calcistico, aperto dall’1-1 di Salernitana–Perugia. Stesso punteggio per Venezia–Pro Vercelli ed Ascoli-Virtus Entella. Finisce 2-2 invece la gara di Cittadella con l’Avellino che recupera nonostante l’inferiorità numerica. Vittoria per l’Empoli sul Carpi e toscani a -1 dalla vetta in attesa di Bari–Palermo. Sabato prossimo lo Spezia è di scena al "Piola" di Vercelli, contro i piemontesi, 18 punti e cinque lunghezze sotto gli aquilotti: dieci i punti conquistati dalla squadra di Grassadonia nello stadio di casa, mentre lo Spezia è ancora alla ricerca della prima vittoria lontano dal Golfo. Pro Vercelli reduce dal pari in quel di Venezia che permette di muovere la classifica dopo il ko con il Parma. Al primo affondo l’undici di Inzaghi sblocca il risultato: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Cernuto salta più in alto di tutti e supera Marcone. La replica degli ospiti è affidata a Morra, la cui girata finisce fuori bersaglio. Poco dopo il Venezia sfiora il bis con un tiro a giro di Marsura a lato di un soffio. La Pro Vercelli è viva e risponde colpo su colpo: Audero con un grande riflesso nega il pareggio a Morra. Proprio un’incertezza in uscita dell’estremo difensore dei veneti in chiusura di frazione favorisce il pareggio di Firenze, che non sbaglia a porta sguarnita da due passi. Avvio di ripresa scoppiettante: da un lato ci provano Altobelli e Firenze, dall’altro Marsura e Pinato. Le squadre cercano entrambe i tre punti fino alla fine ma il risultato non cambia più.

Quella di Vercelli sarà dunque la prossima fermata del lungo viaggio del campionato e Gallo spera al "Piola" di neutralizzare finalmente il tabù trasferte, anche per controbilanciare l'ottimo cammino casalingo degli aquilotti: da qui alla fine del 2017, la squadra bianca ospiterà l'Avellino, giovedì 21 dicembre alla luce dei riflettori e chiuderà l'anno in bellezza: sei giorni più tardi il derby della Cisa al "Tardini" di Parma contro l'attuale capolista della cadetteria promette il pubblico delle grandi occasioni ed un maxi-invasione nella città ducale dove lo Spezia non torna da una vita, dopo un gemellaggio fra le tifoserie ultraventennale, sciolto qualche anno fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News