Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 12 Novembre - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

A Padova una sola vittoria, ma quel pareggio nel 2006...

Sempre poche le soddisfazioni nella città del santo, ma anche l'apoteosi dei ragazzi di Soda.

I PRECEDENTI
A Padova una sola vittoria, ma quel pareggio nel 2006...

La Spezia - Una doppietta di Giovanni Pisano per l'unica vittoria padovana dello Spezia. Unica gioia? Quella fu niente rispetto al pareggio di quattro anni dopo, uno più importanti della storia recente degli aquilotti. Si parta da Rubini, Dall'Igna, Imburgia (39'st Campi), Mingazzini, Melucci, D'Aloisio (24'pt Ficagna), Coti, Cangini, Pisano, Caverzan (15'st Buso) e Alessi per raccontare lo 0-2 del 2003. In panchina c'era Walter Nicoletti, i bianchi non riuscirono a raggiungere i play-off nonostante il successo contro una diretta concorrente. Ultime fiammate per l'attaccante siciliano, sacrificato a inizio anno da Cuoghi ma tornato in auge dopo l'esonero di questo.
Lo 0-0 del 1° maggio 2006 invece servì a lasciare al Genoa il secondo posto: Spezia in serie B dopo 55 anni grazie a quel punto. Indimenticabile la corsa dei circa 6mila liguri sul terreno dell'Euganeo. In campo c'erano andati Rubini, Giuliano, Fusco, Maltagliati, Gorzegno, Ponzo (26'st Bianchi), Grieco, Saverino (42'st Paruta), Alessi, Varricchio e Guidetti (38'st Pelatti) per Antonio Soda. Ciò che successo sul terreno di gioco è un corollario, gli sguardi erano tutti al cronometro.

Nonostante queste dolcezze, i dispiaceri sono la stragrande maggioranza. Basti dire che in Veneto lo Spezia perse tutte le prime dieci partita disputate. Dal 4-1 del 1931 al 2-1 del 2001 con la costante di aver sempre subito almeno un paio di reti con l'eccezione dell'ottobre 1978: partita inchiodata sullo 0-0 fino agli ultimi minuti, poi autorete sfortunata di Giulietti all'85esimo. Nedo Sonetti aveva scelto Masoni, Crema, Bonanni, Sassarini, Giulietti, Motto, Spinella, Mugianesi, Seghezza, Sellitri (39'st Martini) e Bongiorni. A fine anno Spezia e Padova entrambe retrocesse.
Ultimo incrocio nel 2013, vittoria di casa per 1-0 con rete di Pasqualto che in estate aveva rifiutato gli aquilotti per giocare con la squadra della sua città. In campo per Giovanni Stroppa c'erano Leali, Baldanzeddu, Lisuzzo, Ceccarelli, Magnusson (35'pt Catellani), Appelt, Seymour, Culina (37'st Henty), Carrozza (7'st Sansovini), Migliore ed Ebagua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Solitamente dove acquistate prodotti alimentari?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News