Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 15.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 13:25:25 Sezioni 0 di 0

A Galabinov il pallone, a Bartolomei e Capradossi nuove stellette

Senza dimenticare Mora e Terzi tra i migliori. Ferrer e Maggiore i più appannati.

i voti
A Galabinov il pallone, a Bartolomei e Capradossi nuove stellette

La Spezia - Scuffet 6,5 - Non è che gli si chieda molto. Su due tiri veri, uno è imprendibile e l'altro lo blocca Capradossi in un modo o nell'altro.

Ferrer 6 - Chiusura perfetta su Vignato nel primo tempo, ma poi lo soffre per buona parte della ripresa. Non è ancora quello della prima parte di stagione (dall'80' Vignali sv)

Capradossi 7 – Meno disinvolto del solito, compensa con l'intelligenza e l'istinto quello che le gambe appesantite non gli rendono forse facile come in tante altre occasioni.

Terzi 7 – Tappa buchi qua e là, prova a giocare il pallone quando Bartolomei e terzini sono marcati. Finisce con i crampi una prova che dà sicurezza a tutti (dall'83' Erlic sv)

Marchizza 6,5 - Oggi c'è da guardare molto da vicino il veloce Ceter e allora le avanzate si fanno più rade. Poi ci si mette anche Dionisi a impedirgli il tiro.

Maggiore 6 - In ombra come contro l'Empoli, fuori partita per quasi tutto l'incontro. Poi si fa inebriare dal vantaggio e ispira il gol che la chiude.

Bartolomei 7,5 - A pochi centimetri da sbloccarla, il suo destro ha il 99% dei meriti sul gol del pareggio. Non perde mai la calma, non perde mai la misura e sa fare praticamente tutto.

Mora 7 – Si prende il rigore che vale il sorpasso dando fondo alle ultime energie, che riesce a compensare come sempre con la personalità (dall'83' Acampora sv)

Mastinu 6,5 – Cercato spesso all'inizio, poi finisce un po' isolato e Italiano lo richiama per primo (dal 63' Ragusa 6 – Pressa alto e diventa un puntello che aiuta a rovesciare il Chievo)

Galabinov 8 - Offre due sponde per i tiratori scelti, poi un'ora di lavoro sporco fino al gol del pareggio. E' la svolta: si carica lo Spezia sulle spalle e abbatte le porte del Bentegodi a spallate. Ce ne sono almeno altre otto, come il voto di stasera, da scardinare.

Gyasi 6,5 - Tanti palloni da gestire spalle alla porta, viene marcato in maniera incessante dal bravo Dickmann. Però riesce ad essere prezioso anche in serate così giocando per la squadra (dall'80' Bidaoui sv)


All. Vincenzo Italiano 7,5 - Stasera ci si affida all'esperienza di Terzi e Galabinov. Ed è un turn over minimo, che probabilmente il tecnico avrebbe voluto estendere anche al centrocampo dove però la coperta è corta. La squadra è disinvolta ma non rapida nel possesso palla, rischia poco ma fatica a trovare spazi contro un Chievo compatto e stretto tra le linee. Nel secondo tempo si gioca i cambi quasi tutti quando la partita è già stata ribaltata, nonostante a destra ci fosse ormai poco filtro alle discese dei gialloblù. L'audacia lo premia anche questa volta, come l'intuizione di tenere in campo Galabinov fino alla fine. Il lavoro di questa sera si valuterà anche nella partita contro il Pisa, in cui ci saranno da trovare forze fisiche per continuare con la rincorsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News