Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 22.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

A Di Gennaro la pesante eredità di Chichizola

Pronto il prestito del 23enne di proprietà Inter, in B da quattro stagioni con Cittadella, Latina e Ternana. Frenato dagli infortuni, rimane un portiere tra i più talentuosi della sua generazione. Bassi sarà il secondo a stipendio decurtato.

A Di Gennaro la pesante eredità di Chichizola

La Spezia - Un'offerta di rinnovo fatta più per dovere che intravedendo reali possibilità di trattenere Leo Chichizola. Ecco perché Gianluca Andrissi si era già mosso da tempo per trovare il nuovo numero uno aquilotto. Sarà Raffaele Di Gennaro, 24 anni ad ottobre e una più che discreta esperienza con la serie cadetta. Viene, come molti degli obiettivi di mercato aquilotti, dall'Inter con cui ha svolto tutta la trafila delle giovanili vivendo un paio di guai fisici piuttosto importanti. Il primo nel 2010 e il secondo nel 2012: lussazione dell'anca sinistra durante la semifinale della Final Eight per lo scudetto primavera in diretta tv.

L'anno dopo va in prestito al Cittadella ed esordice proprio contro lo Spezia nello 0-0 che apre quella stagione che giocherà tutta da titolare. L'Inter lo gira allora al Latina dove rimane una stagione e mezza. Smaltito un infortunio occorso in ritiro, diventa un punto fermo dall'autunno 2014 a quello successivo quando rimedia una frattura scomposta a una mano e rimane fuori in pratica tutto il resto della la stagione 2015/16. La scorsa annata la passa alla Ternana, parte titolare ma perde il posto quando viene esonerato Benny Carbone. Portiere tra quelli di maggior prospettiva della sua generazione, è stato fermato da qualche problema fisico che ne ha ritardato l'esplosione.

Lo Spezia scommette dunque su un elemento ancora giovane ma che già conosce la categoria, scarta in un colpo le soluzioni più giovani e quelle ultratrentenni. Come secondo dovrebbe arrivare lo spezzino Davide Bassi, che accetterebbe un ingaggio sui 60mila euro annui e quindi libera per la cessione l'eterno secondo Alex Valentini, cercato in B dal Novara ma non è detto che vada a fare il titolare. Il parco portieri sarà completo così. Andrissi non negava in futuro di poter lanciare qualche under arrivato direttamente dal "Ferdeghini", ma non sarà cosa di questa stagione. Lo stesso Thomas Saloni va verso un nuovo prestito in Lega Pro, sperando che possa trovare maggiore spazio. Di Gennaro arriverà in prestito, ma non è escluso che a fine stagione non si possa trovare un accordo per la permanenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure