Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 02 Marzo - ore 15.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Stasera è stata una partita perfetta, mi auguro che ci trascini"

Vincenzo Italiano ringrazia i suoi giocatori per l'applicazione e usa parole importanti per il trio d'attacco. "Il mio futuro? Penso solo alla salvezza, è arrivata una nuova società, ci saranno altri progetti di cui parlare".

il milan non perdeva fuori da una vita
Spezia-Milan

La Spezia - Da domani la sua faccia campeggerà sui giornali di tutta Europa. Vincenzo Italiano è l'uomo che ha battuto il Milan costruendo una serata tatticamente perfetta e rimandando a casa i rossoneri che lontano dal Meazza non perdevano addirittura dal 22 dicembre 2019 contro l'Atalanta: fino a stasera, più di 400 giorni erano trascorsi, mica pochi. "Sì, è la partita più bella anche perchè di fronte avevamo un Milan stratosferico. Ho visto intensità e qualità dal primo all'ultimo minuto". Primo gol in serie A per Maggiore e Bastoni che si aggiungono alla già folta schiera di giocatori andati in rete: "Significa che sono uomini che possono trascinare e questo è importante. Questa è una vittoria che ci dà grandissimo morale perchè fare una prestazione così contro il Milan è troppo importante: punti da mettere in cascina e continuare così".

A Sky Sport si sprecano i complimenti per le scelte tattiche e di uomini: Agudelo in primis ma anche Saponara, esterno alto, bravo a dialogare ora con Maggiore ora con Bastoni: "Agudelo prima punta? Ha delle qualità da giocatore davvero importante: grande forza, bravo con la palla al piede, sull'esterno non aveva reso benissimo e data la necessità gli abbiamo chiesto di adattarsi a quel ruolo e sta iniziando a stupire tutti per il sacrificio, per come apre il gioco. Si sta anche divertendo, perchè in un ruolo nuovo puoi anche non esprimerti al meglio e deprimerti. Invece lui è felicissimo di stazionare in quella zona di campo. Saponara ha chiesto lui di giocare in quella zona di campo per imbeccare i compagni: sottolineo la sua prestazione così come quella di Gyasi che hanno fatto quello che dovevano fare per fermare i loro diretti avversari. Stasera è stata una partita perfetta, mi auguro che ci trascini".

Solita pleonastica domanda sul futuro personale del tecnico di Ribera ma Italiano non ci pensa: "Siamo alla terza giornata di ritorno, è ancora lunga. Il mio unico pensiero è quello di raggiungere questo obiettivo perchè per noi sarebbe come vincere lo scudetto. Sono concentrato su quello, per il futuro vedremo: è arrivata una nuova società, ci saranno altri progetti, altre cose su cui parlare e vedremo che cosa accadrà in futuro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News