Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Marzo - ore 23.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Spezia società forte, pronti a ripartire da sabato"

Il dg Angelozzi racconta il momento degli aquilotti. “Le vicende fuori dal campo non c’entrano, ci sta di sbagliare qualche partita. L’obiettivo stagionale era creare una base, ora possiamo puntare ai play-off perché ne abbiamo i numeri”.

"DIECI FINALI"
"Spezia società forte, pronti a ripartire da sabato"

La Spezia - “L’extracalcio non c’entra nulla. La squadra ha, grazie a dio, una grande società alle spalle. Non ci manca nulla. Anzi, quando chiedono qualcosa di particolare viene concesso. Non cerchiamo cose che non esistono, anche perché non si spiegherebbe la grande partita contro il Livorno e quel 3-0 spettacolare. Se la squadra va male la colpa è mia, del tecnico e dei calciatori”. C’è sempre lui quando le cose non vanno benissimo. Guido Angelozzi in questo è un direttore sportivo classico, sul ponte di comando con discrezione quando il vento gonfia le vele ma poi pronto a tenere il timone in prima persona quando il mare di fa grosso.
Un comandante, ma non un uomo solo al comando. Chiunque volesse dipingere una società spuntata, e magari di cui approfittare, si sbaglia. “Da questo punto di vista posso garantirvi al mille per mille di essere tutelati - dice il conferenza stampa - Ci dispiace di non avere presidente e amministratore delegato, che saluto, con noi. Ma siamo operativi come sempre. Stamattina ho discusso il prolungamento di un contratto di un calciatore, per farvi un’idea. Abbiamo già pagato gli stipendi di gennaio e al 10 marzo paghiamo gli stipendi di febbraio. Siamo una delle poche società in Italia che ha queste tempistiche. Anche se qualcuno prova a farci vedere in difetto, io vi garantisco che siamo forti”.

Il fatto è che la squadra ha raccolto una sola vittoria nelle ultime settimane, interrompendo un periodo di grande forma. “Veniamo da tre sconfitte in quattro artiste, vedo giustamente un po’ di preoccupazione e io sono qua per dire che il percorso di crescita della squadra e della società sta proseguendo nel giusto modo - rassicura Angelozzi - Le sconfitte fanno parte di questo percorso. Nell’arco di una stagione ci può stare di vivere un periodo particolare. Questo è il primo per noi, ma sono convinto che al più presto riprenderemo il nostro discorso”. Il dettaglio sono due le partite sbagliate per il direttore generale. “La prestazione di Pescara non mi è piaciuta, come quella di Carpi: sono le due partite che non sono state all’altezza dello Spezia. Ci può stare, ma una squadra che vuole ambire a un certo tipo di campionato non deve fare. Tutto, anche questo, fa parte di un percorso di crescita”.

Sono parole che trasmettono il senso di una storia che continua, non di circostanza. E che non vogliono rimettere le cose come erano. Angelozzi rilancia, non vuole solo rassicurare. “Nei play-off io ci credo, sono nelle nostre corde. Ora viviamo le dieci partite che mancano come dieci finali, arriviamo a questi play-off. Noi la mina vagante? I tifosi ci sono stati vicino fino a oggi e ci staranno vicino anche in futuro: e poi ce la giochiamo. Quando ci siamo espressi da Spezia abbiamo fatto vedere un grande calcio e gli spareggi sono un terno al lotto. Noi avevamo come obiettivo di riportare la gente allo stadio e farli divertire quest’anno, però ora che al 90 per cento siamo salvi, da sabato possiamo giocare per entrare negli spareggi promozione. Se non li raggiungessimo sarebbe mia sola responsabilità. Vorrà dire che sarà stata una stagione per buttare le basi per il futuro, anche se non nego che ne sarei deluso vista la crescita che abbiamo fatto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News