Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Gennaio - ore 18.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Sono in difficoltà, tutti si allenano al massimo”

Italiano parla di un gruppo in grandissima forma mentale e fisica. C’è grande fiducia nonostante i problemi a centrocampo. “Bello lavorare così, una competizione positiva. Domani è importante per classifica e tifosi, attenti alle loro ripartenze”.

Arriva il Livorno
“Sono in difficoltà, tutti si allenano al massimo”

La Spezia - “Noi siamo in zona play-out ma abbiamo dieci squadre a 3 punti e l’ultima dei playoff è a 4. I valori verranno fuori più avanti, forse per noi è stata una fortuna essere ancora tutte lì”. Ma la partita contro il Livorno è da vincere perché il campionato non aspetterà per sempre. Lo predice Vincenzo Italiano: “Da qui alla fine del girone d’andata ci sarà l’occasione per alcune squadre di allungare. Il calendario non esclude questa possibilità”. La speranza è che sia anche lo Spezia tra queste. Il mister esprime grande fiducia nel gruppo, parla di una settimana di allenamenti ad altissimo livello.

Uno Spezia bravo anche a soffrire a Cosenza
“Abbiamo difeso bene, concedendo poco o niente. Palle su cui potevano farci male poche, magari qualche angolo. Noi non eravamo abituati a rimanere con l’uomo in meno perché era solo la seconda volta. Ancora una volta è stato Juan a lasciarci in dieci, sa di aver compiuto una ingenuità. Abbiamo tirato fuori quel qualcosina in più. Loro dovevano vincere la partita, noi abbiamo risposto con personalità. Penso che negli ultimi sedici metri potevamo fare meglio in più di una situazione. Un punto meritato”.

Come ha spiegato Ramos quelle due ammonizioni in pochi minuti?
“Non deve capitare, ne parliamo spesso. Siamo una delle squadre con meno cartellini gialli. Mettere in difficoltà i compagni può capitare, ha perso la testa. Sa di aver rischiato di mettere in pericolo in risultato: in due minuti stesso fallo non va bene. Ha capito di aver sbagliato, ci mettiamo una pietra sopra”.

Come è stata preparata questa partita così importante per classifica e campanile?
“Abbiamo preparato una grande partita dal punto di vista fisico e mentale. I ragazzi stanno tutti davvero bene, lo vedete anche voi che tutti spingono a cento all’ora. Questa settimana penso sia una delle prime dove ho tantissimi dubbi di formazione perché i ragazzi si stanno impegnando al massimo. Essere reduci da un periodo buono, a parte la disgrazia di Pisa, aiuta a lavorare al meglio. Tutti sono consci dell'importanza della partita: per la classifica e per l’ambiente. Ultimamente in casa stiamo facendo buone prestazioni e questa è la nostra strada. La nostra crescita è passata dalle prestazioni”.

Mancano i due terzini sinistri, è Marchizza il prescelto per tamponare la falla?
“Sì, è lui il candidato numero uno. Lo abbiamo recuperato dopo essere stato reduce da un infortunio bruttino. Quella zona di campo la conosce, è un ragazzo affidabile e spero abbia una buona tenuta. Dovrà gestire le sue forze visto che è un ruolo con un dispendio di energie maggiore rispetto al centrale. Siamo abituati ad avere defezioni ormai”.

Nonostante la classifica non avete mai conosciuto una contestazione dura, Trapani a parte
“Di questo abbiamo parlato già in altre occasioni. Normale che ci sia stato un momento in cui non riusciva amo a fare risultato e contro il Trapani non siamo stati davvero all’altezza. Ho capito come ragionano gli spezzini: vogliono veder sudare la maglia e dare il cento per cento. Poi bisogna abbinare i risultati, e questo sta a noi. Domani sappiamo dell’importanza dell’appuntamento e vogliamo impegnarci anche in questo senso”.

Livorno in difficoltà in classifica, ma nel gioco si è fatta apprezzare
“Quest'anno la B è molto strana. A parte il Benevento, tanti valori ancora non sono stati espressi. C’è grande equilibrio e una squadra come il Livorno, per i giocatori che ha, è di quelle che non ha ancora mostrato tutto. Marras, Mazzeo, Raicevic, Luci, Agazzi... è una squadra che ha, soprattutto fuori casa, la capacità di metterti in difficoltà sugli esterni e non le manca l’esperienza. Noi sbagliavamo alcune letture in passato, lasciando campo aperto agli avversari. Questa è una cosa da curare molto bene domani, perché in questo sono molto pericolosi”.

A centrocampo le possibilità di scelta si assottigliano ulteriormente
“Perdiamo Acampora che si era ripreso, ma si è fatto male su quel contrasto alla fine si è fatto male. Mora si aggrega ma non è a disposizione e poi i soliti che vengono da lunghi infortuni e vanno attesi”.

Ragusa-Federico Ricci: l’alternanza dei due è una regola ormai
“A volte pensi di poter preparare una partita in cui mettere dentro le strategie in corsa e poi ti si stravolge tutto per un’espulsione o due sostituzioni forzate. Sugli esterni ho a disposizione quattro ragazzi che vanno forte e mi mettono in grossa difficoltà. Domani davvero in alcuni reparti non chi non far giocare. Si stanno davvero tutti allenando forte. Mi auguri di avere sempre queste difficoltà e perdere qualche oretta di sonno azzeccando la scelta giusta. Chi non gioca stia pronto perché a volte chi subentra è più importante di chi va in campo dal primo minuto. Sono contento di questa competizione che si sta creando”.

In settimana l’incontro con gli arbitri della CAN B
“Ci tengo a dire che ultimamente anche gli arbitri si stanno rivelando all’altezza della situazione. C’è grande soddisfazione da questo punto di vista e ci tengo a dirlo perché è più facile criticarli di solito che fare dei complimenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News