Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Gennaio - ore 17.07

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Non siamo usciti dallo spogliatoio per la ripresa"

Italiano non getta la croce addosso alla squadra. "L'atteggiamento è stato lo stesso che fin qui aveva pagato. La sconfitta ci servirà per tornare sulla terra. Le qualità le abbiamo".

sconfitta pesante
"Non siamo usciti dallo spogliatoio per la ripresa"

La Spezia - “Lo Spezia oggi è stato capace di fare un gran primo tempo, avendo ripreso in mano la partita e creando occasioni per andare in vantaggio meritatamente. Se nel secondo entri in campo in questa maniera... non siamo praticamente uscito dallo spogliatoio. Abbiamo concesso campo e spazio ad una squadra che ha qualità e finisce 4-1”. Sconfitta che fa male questa di Crotone. Vincenzo Italiano parla a caldo a Sky Sport dopo la sconfitta dello Scida per 4-1. ”L'atteggiamento della linea difensiva era quello del primo tempo, quello su cui lavoriamo sempre. Non abbiamo avuto attenzione, si è lavorato poco con i compagni e veniamo castigati. L'atteggiamento però ha pagato fino ad oggi e ha pagato anche oggi nel primo tempo. Ci servirà per tornare sulla terra. Per carità, lo Spezia non si è mai montato la testa. Ma magari questi quattro gol ci faranno bene”.

Troppi i complimenti? “Dico di no, perché la partita non è stata tutta uguale. Abbiamo gestito come volevamo, abbiamo creato, abbiamo palleggiato. Dopo il secondo gol ci siamo disuniti e abbiamo subito il terzo ed il quarto. Le qualità le abbiamo, le abbiamo già dimostrate e questa sconfitta non mina tutto ciò che abbiamo costruito. Mercoledì abbiamo l'opportunità di rimediare. Se qualcuno si è montato la testa, oggi ha la prova che non può essere questo il nostro atteggiamento”.
Il centrocampo non ha offerto la stessa copertura delle ultime giornate? “Sappiamo che possiamo correre dei rischi se veniamo beccati in transizione. Si può anche spendere qualche fallo. Ferrer l'ho sostituito per questo, Chabot è rimasto in campo. Sono rischi calcolati. Ma non mi sento di dare addosso alla squadra oggi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News