Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 05 Giugno - ore 22.04

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Non butto via tutto, ma archiviamola in fretta"

Lo Spezia cade a Castellammare, il tecnico Italiano parla di un match in cui "si poteva fare molto di più". Sul possibile stop ai campionati: "Adoro il calcio, ma la salute viene prima di tutto".

parla il mister
"Non butto via tutto, ma archiviamola in fretta"

La Spezia - “Una domenica in cui potevamo fare molto di più. Sotto di due gol era difficile, ma eravamo comunque riusciti ad accorciare e riprendere in mano la partita. Abbiamo concesso un'unica ripartenza nel secondo tempo e lì la partita si è chiusa. Sul 2-1 potevamo comportarci diversamente. Una giornata storta, da archiviare in fretta”. Così Vincenzo Italiano incassa il brutto risultato di Castellammare di Stabia, figlio di tante disattenzioni e di un partita non giocata con la stessa intensità degli avversari per tutto il primo tempo. “Normale che la Juve Stabia in casa vada su ogni pallone e cerca di non farti respirare. Ci sono riusciti ma noi abbiamo avuto diverse occasioni in cui abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio. Non è stato un match da buttare totalmente, ma è andata così. Per noi cambia poco, dobbiamo pensare a preparare la partita con l'Empoli nel modo giusto”.

Tre partite sul sintetico e solo due punti. “E' difficile per una squadra che non è abituata, è una superficie diversa da quella su cui ci alleniamo. Ma non sono qui a trovare alibi. Le opportunità per segnare le abbiamo avute comunque, se avessimo messo maggiore attenzione saremmo a parlare di altro”. Fino a poche ore dal fischio d'inizio non c'era la certezza di giocarla. “Tra sintetico, stadio vuoto e le voci avevo detto che ci sarebbero state da trovare subito forti motivazioni. Era una situazione surreale e in più l'abbiamo anche persa”.
Sul rinvio del campionato, richiesto dall'assocalciatori. “Io adoro questo sport, ma quando c'è di mezzo la salute è quella la sola cosa da salvaguardare. Aspettiamo indicazioni e ci comporteremo di conseguenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News