Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Marzo - ore 17.13

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Lettera al bulletto che ha strappato la maglia di Galabinov a un amico"

Daniele ci scrive: "Vado in trasferta dagli anni Ottanta, mai fra di noi si sarebbe fatta una scorrettezza così".

L'amarezza di un tifoso
"Lettera al bulletto che ha strappato la maglia di Galabinov a un amico"

La Spezia - "Domenica allo stadio Rigamonti, alla fine della partita, sono stato testimone di un gesto di bassissima qualità morale ed umana... ad un tifoso è stata strappata di mano la maglia lanciata da un nostro giocatore (Galabinov) ed alla garbata replica del tifoso, più stupito che stizzito, il ragazzotto autore della 'prepotenza' ha risposto: "Tu non vieni mai in trasferta...".

L'amico è rimasto, appunto stupito e non ha replicato in quando di fronte a tanta stupidità e vigliaccheria non esiste replica adeguata... quando si andava a Lucca per la probabile promozione in B oppure si andava a Carrara a prendere botte e sassate, il bulletto doveva ancora nascere, e non soltanto a livello di battuta, doveva sicuramente ancora essere partorito dalla mamma.

Considerazione: dopo anni di trasferte (da inizio anni Ottanta), probabilmente penso che da questo momento seguirò soltanto le partite in casa in quanto ho l'abbonamento (come l'amico) e dalla prossima stagione, ripeto, valuterò come seguire le partite fuori da Spezia. Le aquile certamente non meriterebbero avere al seguito individui che probabilmente con il tifo vero hanno poco da spartire. Anni fa ci poteva scappare anche il momento di tensione e qualche 'scazzottatura', anche la rissa. Ma mai fra di noi, screzi e scorrettezze dentro al nostro tifo erano quasi impossibili e strappare la maglia dalle mani di un altro tifoso non sarebbe mai successo.

Con amarezza e preoccupazione ci accorgiamo tutti del calo di presenze alle partite che lo Spezia disputa al Picco ma gli spazi vuoti purtroppo non riusciremo a riempirli strappando le maglie dalle mani agli altri o usando la prepotenza fra di noi. E chi è tornato da Brescia con la maglia di Galabinov, si chieda se è tifoso delle aquile.

Saluti,

Daniele

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News