Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Settembre - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"L'Empoli è la squadra più forte del campionato, ma qua dovrà faticare"

Fabio Gallo perde Maggiore e Capelli. "Ammari? Ha ben giocato a Cittadella".

SFIDA ALLA CAPOLISTA
"L'Empoli è la squadra più forte del campionato, ma qua dovrà faticare"

La Spezia - L'Empoli, con tutte le assenze del caso, rimane una corazzata. Una corazzata che, però, al Picco troverà uno Spezia che la farà faticare molto. Così si è espresso Fabio Gallo alla vigilia del match contro i toscani. Il tutto facendo notare che gli stessi aquilotti non vanteranno di certo un organico completamente a disposizione, viste le solite assenze di Mastinu e Granoche, alle quali si aggiungono le recenti di Maggiore e Capelli.

Una vittoria che porta morale che avvicina quota 50 punti quella di Cittadella.
"Abbiamo fatto un passo molto importante, la salvezza non è ancora chiaramente matematica, ma i tanti scontri diretti ci fanno restare sereni, consci che il risultato che abbiamo fatto è stato molto pesante. La posizione in classifica è quella che volevamo avere nei piani di inizio stagione".

Forse è girata la fortuna?
"L'allenatore del Cittadella si è lamentato della nostra buona sorte, ma io ho ricordato quello che ci è capitato nelle partite scorse. Mi piace pensare che tutto si equilibri col tempo. In 30 anni di calcio non ho mai visto nessuno vincere senza un pizzico di fortuna. E se qualcuno ci è riuscito devo fargli i miei complimenti".

Com'è la situazione infortunati?
"Si è fermato Maggiore per una distrazione al collaterale del ginocchio, anche se dai primi accertamenti non dovrebbe essere una cosa molto lunga. Granoche non ha ancora recuperato dall'infortunio al polpaccio, Mastinu sta proseguendo il suo percorso. Capelli, infine, ha subito una bruciatura all'avambraccio sinistro per un incidente domestico ed è a Genova a fare terapie. Dovrebbe star fermo 20 giorni circa".

Anche l'Empoli ha perso vari giocatori, Donnarumma e Rodriguez su tutti. Sarà un Empoli diverso rispetto a quello dell'andata?
"Il loro modo di giocare credo sarà diverso, probabilmente giocheranno con due trequartisti con Caputo davanti. Le loro imbucate saranno credo più centrali rispetto alla partita d'andata. L'Empoli vanta una striscia lunghissima di risultati consecutivi. E' sicuramente la più forte del campionato, ma a Spezia dovrà faticare, perchè proveremo a fare il massimo come sempre. Se ha punti deboli? Sembra che non ne abbia. E' cinica, è serena, in teoria sembra una squadra imbattibile. Sicuramente qualcosa concedono, visto il loro modo di giocare. Muovendo il gioco possono andare in difficoltà come qualsiasi altra squadra".

Ammari sarà confermato sulla trequarti? C'è possibilità di vedere Palladino?
"Ammari secondo me ha fatto una buona partita, potrebbe essere confermato. In questo momento davanti ho tre giocatori che stanno bene, lasciarne fuori già uno sarà un peccato. Palladino, come detto a gennaio, è stato preso non per giocare davanti, quanto per giocare sull'esterno o dietro le punte. In questo momento però credo che il sistema di gioco giusto per noi sia quello di confermare il 4-3-1-2".

Hai avuto modo di chiarire quel piccolo screzio avuto con la gradinata la scorsa partita?
"Io incitavo il pubblico a incitare i miei giocatori. Credo che qualcuno abbia frainteso il mio gesto. Ho chiesto scusa a chi non ha capito cosa intendessi, non ho motivo di mandare al paese nessuno, i tifosi sono sempre stati vicini a me e ai miei giocatori. Mi aspetto il tifo di sempre, con grande partecipazione. Abbiamo bisogno di loro, il Picco deve tornare il nostro fortino, dopo 2-3 partite in cui non siamo riusciti a fare il risultato. C'è stata poca comprensione in un momento caldo della partita, con tutte le emozioni del caso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News