Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Gennaio - ore 20.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il tifo è importante, la salute di più: limitiamo gli assembramenti"

l'appello dei medici
"Il tifo è importante, la salute di più: limitiamo gli assembramenti"

La Spezia - "Comportarci in modo imprudente per sostenere la nostra squadra di calcio sarebbe un vero e proprio autogol". Lo dice il presidente dell'ordine dei medici spezzini, Salvatore Barbagallo, che chiede ancora ai suoi cittadini di mantenere alta la guardia nella lotta al Covid. Niente assembramenti e mascherina, pur riconoscendo come "il ritorno al Picco delle Aquile in serie A per la partita con il Bologna è certamente un momento storico per la nostra città e per tutti i tifosi".
Quello però che si vede dentro gli ospedali è drammatico. "Al momento la situazione sanitaria permane però critica: se già da alcuni giorni i casi di contagio da Covid 19 iniziano a diminuire, pur con continue perdite di nostri concittadini, vi è la possibilità che il virus possa riprendere la sua corsa. Non ci è quindi consentito abbassare la guardia. È indispensabile quindi essere responsabili ancor più adesso quando all'orizzonte si sta delineando il traguardo rappresentato dal vaccino che sicuramente contribuirà a portarci fuori da questa terribile situazione".

Medici, infermieri, personale sanitario in genere: il 2020 ha rappresentato uno sforzo titanico. La Spezia ha dovuto affrontare in pratica una seconda ondata a inizio settembre, proprio pochi giorni dopo la grande festa spontanea in strada per la promozione in serie A. "Il personale sanitario è provato dopo tanti mesi di impegno costante. Ricordo che in questa seconda fase stiamo assistendo alla dolorosa perdita di medici a ritmo giornaliero ed anche se localmente, fortunatamente, non siamo stati colpiti, tanti colleghi si stanno ammalando. Quindi l’invito per tutti è limitare al massimo gli assembramenti e indossare la mascherina correttamente. Il tifo per la propria squadra è importante, ma la salute non è da meno. E sarebbe oltremodo amaro se dopo questa serata, fossimo costretti a lamentare un aumento dei contagi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News